A Taranto una maestra di scuola dell’infanzia, che fu arrestata il 23 novembre 2017 per maltrattamenti nei confronti di alcuni alunni dell’età di circa 3 anni, ieri mattina è stata aggredita e malmenata da una coppia da una coppia di genitori mentre faceva degli acquisti.

La donna di 50 anni si è recata da sola al pronto soccorso dell’ospedale locale per farsi medicare e in seguito ha denunciato l’accaduto sia al comando provinciale dei carabinieri e sia alla polizia.

La maestra, in realtà, aveva già subito minacce dalle stesse persone anche quando era ai domiciliari. 

Nel corso delle indagini che portarono all’arresto della donna, le immagini videoregistrate all’interno della classe e l’ ascolto audio, in un periodo di circa 40 giorni, hanno consentito di accertare le ripetute condotte violente.

Elementi che, sempre secondo gli investigatori, denoterebbero l’incapacità di gestire i piccoli alunni durante l’orario scolastico a causa di un’assenza totale di metodo educativo, mal “compensato” dalla stessa maestra con aggressività e violenza.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here