Lotta ai tumori in Puglia: dati confortanti per il Sistema Sanitario regionale

lotta ai tumori

In Puglia oltre 100.000 persone vivono dopo la diagnosi di tumore maligno, 21.000 sono i nuovi casi registrati ogni anno. Pazienti e caregiver esprimono soddisfazione sui servizi, l’impegno e la preparazione di medici e infermieri; giudizi positivi su offerta sanitaria e presenza di Centri di eccellenza in Regione, moderata insoddisfazione sui tempi d’attesa. Percezione meno positiva, ma sempre nell’ambito della sufficienza, da parte dell’opinione pubblica, soprattutto in relazione alle altre Regioni.

I risultati dell’indagine realizzata da Ipsos insieme a Salute Donna Onlus e alle Associazioni pazienti sostenitrici del progetto “La salute: un bene da difendere, un diritto da promuovere” evidenziano una sostanziale positività del sistema assistenziale pugliese incentrata soprattutto sull’elemento umano con alcune criticità e aree di possibile intervento e miglioramento.

La qualità della presa in carico per le malattie oncologiche da parte della Regione è stata già riconosciuta nell’ambito del progetto con il Cancer Policy Award: il primo riconoscimento onorario all’impegno della buona politica in sanità, assegnato lo scorso novembre al Presidente della Regione Puglia, Michele Emilianointervenuto questa mattina alla presentazione dei dati.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here