L’MTV VMA 2017 giunge alla 34esima edizione: niente politica, solo gusto e divertimento

Nei giorni 27 e 28 agosto si è tenuta in California , al Fabulous Forum di Inglewood, la 34esima edizione di uno degli eventi pop più attesi dell’anno: gli Mtv Video Music Awards. Anche quest’anno le star ci hanno regalato grandi emozioni sia durante la cerimonia e sia per quanto riguarda i look scelti.

Simpaticamente possiamo affermare che per molte vip sembra che l’evento sia stato “preso di petto”, questo perché abbiamo visto sfoggiare abiti con scollature ai limiti dell’esagerazione, ma non tutte improponibili.

A sfidarsi a suon di trasparenze e dettagli osé sono state davvero in tante e a differenza di quel che molti si aspettavano (poiché si è trattata della prima cerimonia degli MTV VMA dall’elezione di Trump), di mise politico/provocatorio non abbiamo visto nulla.

Sembra invece che gli artisti e personalità dello showbiz abbiano preferito mettere l’accento sull’eleganza e godersi l’evento. Una celebrazione di musica e talenti ma anche di look strepitosi tipo il ritorno di Lorde in un fiabesco lilla Monique Lhullier.

Katy Perry, mutevole presentatrice della serata, ha deliziato i presenti con abiti  differenti tra loro. Il primo che risalta tra le sue scelte è sicuramente l’abito asimmetrico color avorio di Stéphane Rolland e a pari merito il coloratissimo e brillantissimo Roberto Cavalli, molto chic.

Jumpsuite immancabile ad ogni evento da quando il genere ha preso una forte posizione tra i must della moda; Demi Lovat ,infatti, ha stupito con le sue tute per via delle trasparenze e per lo stile arabeggiante, non male e raggiante nonostante di color nero.

Paris Jackson, la figlia di Micael Jackson, sempre più bella e il particolare vestito di Christian Dior le stava divinamente.

Si chiama Vex Latex l’opposto della raffinatezza, ossia una jupsuite lucida color rosa big babol indossato da Nicki Minaj e i capelli in coordinato. Una trascendenza decisamente imperdonabile per l’accostamento delle scarpe e soprattutto per l’aderenza della mise decisamente  inappropriata al suo fisico.

Altra scelta estrosa ed eccentrica quella Jared Leto in Gucci, forse, è stato definito un completo “grezzo” e privo di gusto poiché ricco di paillettes e coloratissimo, ma questo è uno di quei casi in cui l’artista può reputarsi tale e quindi può permettersi di osare.

Rodarte accollato trasparente per Millie Bobby Brown, piuttosto semplice e non molto di effetto a differenza di una Pink in stile maga di Harry Potter. Tutto il contrario per Bebe Rexha in un nude brillante di LaBourjoisiem super scollato. Stessa decisione per la silver jupsuite di Hailey Baldwin in Zuhair Murad.

Polvere di stelle firmate Dior per Julia Michaels, particolare insieme ad Heidi Klum, con un dress color oro e décolleté vertiginoso per le sue prosperose forme. Senza ombra di dubbio possono entrambe ardire a tali look.

Fantasia da dipinto per Olivia Munn in un tubino a maniche lunghe di Nicolas Jebran, non lontana dal black and white di Balmain indossato da Alessandra Ambrosio e rose rosse, o quasi per Vanessa Hudgens in un velato arricchito da rouge ,ovviamente, color rosso.

Un party dal gusto giovanile dai colori alle scelte degli outfit, particolarmente sobrio e non eccessivamente elegante. Sembra che le Star si siano accordate nel rendere le due serate “fresche” e gioiose perfettamente coordinate al divertimento di questo evento, da sempre atteso e seguito.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteBarletta, riaperta area giochi di Via Chieffi
Articolo successivoWhat’s UP? I film in uscita al cinema… dal 31 agosto (parte 2)
Francesca Soricaro
Francesca Soricaro nata a Manfredonia nel 1986. Ha conseguito la maturità in "ragioniere e perito commerciale" nell'anno 2005 e subito dopo è entrata nell'azienda di famiglia. Da sempre ha la passione per l'arte declinata in tutte le sue sfumature, per la tecnologia, il disegno artistico e digitale, musica e moda.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here