Disfida di Barletta, inaugurata la mostra “Limes” nella Cantina della Sfida

Cantina della Sfida

La contemporaneità nel passato, la sperimentazione artistica per comprendere la storia e portare nel presente la Disfida. È questo il senso di Limes, la mostra di opere dell’artista Francesca Loprieno, a cura di Ester De Rosa di Dida.Art, inaugurata ieri sera a Barletta nella Cantina della Sfida, nell’ambito delle celebrazioni rievocate dello storico scontro fra 13 cavalieri italiani e altrettanti francesi del 1503.

Limes rimarrà allestita fino al 18 settembre prossimo e a presentarla, oltre all’autrice e alla curatrice, c’erano l’assessore comunale alla Cultura Michele Ciniero e la dirigente del Settore Cultura Santa Scommegna.

L’artista, tranese di origine, vive e opera a Parigi ma è tornata in Puglia per un viaggio nella sua terra e nella sua storia, ha detto emozionata, sia per quello che ha scoperto che per quanto ha ritrovato e che ha tradotto in arte nella sua Limes.

Cantina della Sfida 1

Sulla scelta del titolo della mostra, Limes, è intervenuta la curatrice Ester De Rosa, spiegando come il termine latino che indica il confine, sia stato scelto nella direzione del suo superamento, nel segno dell’accoglienza dell’altro, in una sorta di gioco di specchi in cui lo scontro di quei cavalieri si trasforma in incontro.

Il coinvolgimento di tutti gli attori, sociali, culturali ed economici, è quanto auspica l’assessore Michele Ciniero, in iniziative come questa, degne di essere sostenute e promosse in maniera adeguata. 

La dirigente Scommegna ha invece sottolineato la bellezza della sfida di avere contaminato uno spazio che trasuda storia, come la Cantina della Sfida, con una esposizione di arte contemporanea.

Sarà possibile visitare la mostra per la durata della sua esposizione ad ingresso libero.

 

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here