Al via ‘Musica in Periferia’ con i Concerti al Parco dell’Umanità

Conto alla rovescia per la 3° edizione 2016 di Musica in Periferia, la rassegna ideata e organizzata da Soundiff – Diffrazioni Sonore che, giunta alla 3° edizione, porta la musica di qualità nelle periferie della città di Barletta, rendendole presidi culturali e artistici e valorizzandole. Quest’anno, tra i luoghi che saranno abitati per ben 4 serate dai giovani e talentuosi musicisti professionisti di Soundiff, svetta Parco dell’Umanità, un parco situato nella zona 167 della città, di recente inaugurazione, che ospiterà 2 delle serate previste nella kermesse musicale. Si inizia mercoledì 24 agosto, alle ore 20.00 presso Parco dell’Umanità con il concerto ‘ Incontro con la Musica’, che vedrà esibirsi l’Ensemble strumentale Soundiff, con la partecipazione di due cantanti di eccezione: il tenore Giovanni Mazzone, musicalmente cresciuto sotto la guida del M° Gino Lo Russo Toma che ne ha perfezionato in maniera certosina la tecnica vocale e lo ha consacrato al grande pubblico facendosi accompagnare in numerosi e importanti concerti e Paola Pennacchia, soprano lirico leggero (di coloratura), cantante, attrice, diplomata in canto lirico con il massimo dei voti. In scena un repertorio interamente dedicato alle più belle e note arie dell’opera lirica italiana e dell’operetta, dall’opera Tosca al Gianni Schicchi di Puccini, fino a Lehar con ‘ Tace il labbro’, e al celebre ‘ Brindisi’ di Traviata. Non mancheranno poi i grandi classici della canzone italiana, intervallati da un omaggio a Schubert e Caccini di cui verranno eseguite le celebri Ave Maria. Un repertorio vario, ricco, intenso ed emozionante che non mancherà di affascinare anche gli ascoltatori più esigenti. Giovedì 25 agosto, alle ore 20.00 presso la Chiesa del SS. Crocifisso, è la volta del concerto ‘ Labirinti Sonori’, con l’Ensemble Soundiff e i solisti Mazzone e Pennacchia, che si esibiranno in celebri brani della più nota tradizione strumentale da Mascagni, a Saint Saens, a Elgar. Si prosegue venerdì 26 agosto, alle ore 20.00, presso la Chiesa del SS. Crocifisso, con ‘ Stupore Musicale’, che vedrà ancora protagonisti l’Ensemble Soundiff, il tenore Giovanni Mazzone e il soprano Paola Pennacchia
Grande serata finale domenica 28 Agosto alle ore 20.30 a Parco dell’Umanità con il Concerto ‘ Incantevole Suite….Notte di stelle’, che vedrà di scena l’Orchestra Soundiff, con archi e clavicembalo, che si esibirà in un programma dedicato alla musica barocca, con l’esecuzione di brani noti della tradizione musicale barocca dalla Suite BWV 1067 di Bach, a tutti nota per la celebre Badinerie che per l’occasione sarà interpretata al flauto dal giovane e talentuoso artista barlettano Pietro Doronzo, ai Concerti Grossi di Haendel e Geminiani, alle Sinfonie di Vivaldi. Tanti giovani musicisti si avvicenderanno durante ben 4 serate di musica di altissimo livello ( Savino Dipalo, Giuliana De Siato, Ilaria Catanzaro, Luca Calzolaio, Gabriella Altomare, Maria Concetta Annese, Giuseppe D’Abramo, Ester La Fortezza, Alessia Laurora, Francesco Lisena, Gennaro Lorizzo, Giuseppe Piccininni, Ivano Zanzarella) in un gruppo strumentale, quale è quello di Soundiff, che vanta al suo interno giovanissimi musicisti del territorio, e che dallo scorso anno è riconosciuto come unico complesso strumentale giovanile della Regione Puglia anche dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali e il Turismo, nell’ambito del Fondo Unico per lo Spettacolo, che continua tenacemente e costantemente la propria opera di diffusione della musica sul territorio, favorendo il ricambio artistico, musicale e generazionale degli artisti che lo compongono.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here