L’amore può essere per tutti

A cura della psicoterapeuta Imma Di Meglio

Amore…l’amore quello vero e quello immaginato, l’amore a distanza, l’amore appiccicato, l’amore ” di platone ” e quello preso a morsi dall’ardore, l’amore per il pane e quello per la musica, l’amore in una macchina o dentro la tua testa, l’amore inconsolabile, l’amore che non passa mai, l’amore che ti stimola il cervello a vivere e quello che il cervello te lo frigge, l’amore di una vita e quello di una mela…non importa quale amore, pur che sia amore.
San Valentino?…l’amore celebrato in un giorno, un giorno che si carica spesso di significati  attese, ansie ed aspettative intense, a volte soddisfatte altre volte deluse. La festa degli innamorati viene da molti criticata perchè consumistica, perchè “l’amore è ogni giorno non solo il 14 febbraio!”.
Nella sua interpretazione moderna trattasi di una celebrazione dell’amore, inutile polemizzare, è come se mettessimo in discussione il compleanno, oppure l’anniversario di matrimonio, la festa del papà o della mamma. Ognuno può viverla come gli pare, in modo romantico oppure con indifferenza. Meglio però non utilizzarla come un test per mettere alla prova l’amore del partner pretendendo la cena perfetta, il regalo perfetto.
Semplicemente l’amore non merita misure, l’amore ha sete e ha sete ogni giorno…e se un giorno in più durante l’anno da bere gli diamo le “bollicine” o un buon “rosso”… poco male!

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedentePuglia Imperiale: mancata partecipazione alla Bit 2014
Articolo successivoSeriamente San Valentino…
Dr.ssa Imma Di Meglio: Psicologo clinico  Psicoterapeuta Ipnoterapeuta Terapeuta E.M.D.R. per la rielaborazione del trauma Mediatore Civile e Commerciale Ha conseguito la specializzazione in Psicoterapia presso la SMIPI (Società Medica Italiana di Psicoterapia ed Ipnosi); È esperta in:  Ipnosi Medica e Clinica Tecniche di Rilassamento Tecniche di Rielaborazione del Trauma Insegnante AIMI (Associazione Italiana Massaggio Infantile)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here