L’Albero della Vita organizza una tavola rotonda “RestituiAMO il Sociale”

Intervento del Consigliere Ruggiero Mennea: “Per la città di Barletta rappresentano un esempio di grande umiltà”.

“Venerdì 3 maggio alle ore 17,30, avrò il piacere di prendere parte alla tavola rotonda dal titolo “RestituiAMO il Sociale” organizzata dall’associazione L’Albero della Vita, presso la Sala Rossa del Castello Svevo di Barletta.

Sarà un’occasione per condividere insieme le attività svolte da tutti i volontari e il bilancio sociale di un anno di operato dell’associazione. I saluti istituzionali saranno affidati al Sindaco Cosimo Damiano Cannito, all’Assessora Politiche Sociali Anna Maria Lacerenza e al Presidente Ass.ne L’Albero della Vita Valentina Amorotti; interverranno: la Dirigente Servizi Sociali Santa Scommegna, la Vicepresidente Ass.ne L’Albero della Vita Daniela Carpentiere, il Responsabile Politiche Sociali Coop Alleanza 3.0 Marco Sasso, il Parroco di San Filippo Neri Padre Antonello Barbaro, la Consulente tecnica Legge regionale 13/2017 Carmen Craca e la Presidente CSV San Nicola Rosa Franco. L’incontro sarà moderato dal Presidente Cartella di Legno Christian Binetti.

Un anno fa l’associazione crea dal nulla un centro il cui unico obiettivo è il contrasto alla povertà. L’idea è nata dalla volontà di dare una stabilità a un’attività che per quattro anni i volontari svolgevano silenziosamente porta a porta, nella città di Barletta. Il progetto “Fatti mandare dalla mamma” propone alle famiglie indigenti un emporio solidale – contenitore di generi alimentari -, una boutique sociale con indumenti fruibili all’utenza e un’agorà delle idee, in cui i più piccoli possono dare sfogo alla propria creatività attraverso attività ludico-ricreative. Ogni arredamento del centro è stato realizzato attraverso il riciclo di vecchi assi di legno, copertoni d’auto e cassette per la frutta. Tale azione solidale incarna il modello che ho deciso di perseguire attraverso la legge regionale 13/2017, di cui sono primo firmatario, in materia di recupero e riutilizzo di eccedenze, sprechi alimentari e di prodotti farmaceutici. La rete territoriale di solidarietà agirà a sostegno del contrasto alla povertà e della riduzione dei quantitativi di rifiuti prodotti. Inoltre, si contribuirà alla diminuzione dei costi di smaltimento per i firmatari del patto e alla riduzione della tassa sui rifiuti per i cittadini.

Per l’associazione L’Albero della Vita sarà certamente un nuovo anno ricco di sfide, accrescimento e soddisfazioni. Per la città di Barletta rappresentano un esempio di grande umiltà”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here