Ricreare una “oasi culturale” nell’ambito del Centro Storico è l’impegno della manifestazione che nel tempo si è arricchita fino a diventare un vero e proprio viaggio-percorso nelle emozioni. Una manifestazione per dare visibilità ai vari autori, 98  con 182 poesie esposte, facendo aprire i “loro scrigni” e creando nella viuzza di vico Stretto, che in quei giorni diventa La Stradina dei Poeti, un’antologia aperta a tutti.

Le opere sono messe in mostra, in forma anonima, come “panni al vento” dal 13 al 16 agosto in vico Stretto, traversa di via Duomo, nel Centro Storico non dimenticando di omaggiare un grande personaggio come Federico II che molto ha fatto per l’arte e per uno dei più bei territori del nostro beneamato paese. Per fare in modo che questo viaggio nelle emozioni possa continuare, le opere premiate saranno pubblicate in formato cartolina a simboleggiare le emozioni che possono viaggiare nel tempo e nello spazio.

Nella serata inaugurale, il 13 agosto, in alcuni pub del centro storico saranno consegnate rose agli avventori ed un gruppo di orchestrali si sposteranno per il Centro Storico vivacizzandolo. Alla detta manifestazione è abbinato il concorso “POESIA D’AUTORE”: i visitatori della mostra dal 13 al 16 agosto sono invitati a divertirsi nell’ individuare la poesia d’autore nascosta tra quelle in mostra nel vico.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here