La Provincia si racconta a Trinitapoli

Nel corso dell’appuntamento “La provincia si Racconta”  il Presidente della sesta provincia Francesco Ventola ne ha approfittato a fare un bilancio di questi anni con una non nascosta soddisfazione.«Senza costare neanche un euro in più ai cittadini, abbiamo erogato servizi come nessuno prima di noi. Ed il fatto di poter essere una Provincia giovane, nelle idee prim’ancora che nell’età, ci ha consentito di diventare un esempio da far invidia a tanti».

Non si è nascosto il Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani, durante la terza tappa del tour “La Provincia si Racconta”, tenutasi ieri sera a Trinitapoli.
Un appuntamento in cui assieme al Sindaco Francesco Di Feo, che nei cinque anni ha ricoperto il ruolo di Consigliere provinciale, il Presidente Ventola ha sciorinato i tanti interventi griffati Provincia, proprio in favore del Comune di Trinitapoli.
«Abbiamo dato priorità a scuole e strade, e non a caso i risultati sono tangibili – ha esordito Ventola -. Abbiamo impresso una forte accelerata per i lavori di realizzazione del nuovo edificio del Liceo “Staffa” (per un importo vicino ai 6 milioni di euro), aggiudicato i lavori di ammodernamento e allargamento del piano viabile della Strada Provinciale n.5 “Delle Saline” (per un importo di 5 milioni e 400mila euro) ed approvato i progetti definitivi per la messa in sicurezza, con installazione dì barriere, di tutte le strade provinciali rinvenenti dalla Provincia di Foggia (1 milione di euro). Sulla Strada Provinciale n. 15 “San Ferdinando – Trinitapoli” è in itinere l’aggiudicazione definitiva per lavori di manutenzione straordinaria del piano viabile e relative pertinenze (40mila euro) mentre sono già stati eseguiti quelli per la costruzione dell’impianto di illuminazione (150mila euro). Già completato, poi, l’intervento di messa in sicurezza su un tratto della Sp 13 “Cerignola-Trinitapoli-Saline” (40mila euro)».

Ma anche in materia di politiche sociali, politiche del lavoro ed istruzione, la mano della Provincia si è vista eccome: «a tutti gli studenti casalini diversamente abili che frequentano le nostre scuole abbiamo garantito il servizio di educazione specialistica in orari scolastici ed il trasporto casa-scuola; 55 famiglie di Trinitapoli, quelle meno abbienti individuate dai Servizi Sociali del Comune, hanno beneficiato della Carta Amica (con 150 euro al mese per sei mesi, da utilizzare per acquisti di generi alimentari e beni di prima necessità); a due studenti meritevoli ma con particolari difficoltà di reddito sono andate le borse di studio del valore di 2.500 euro, mentre 5 soggetti disoccupati o inoccupati (Giovani ed Over 45) hanno beneficiato di borse lavoro da 3.000 euro, intraprendendo un’esperienza di tirocinio formativo in un’azienda del territorio».
Presidio della Provincia a Trinitapoli è stato e continua ad essere l’Ufficio per le Relazioni con il Pubblico di Via dei Mulini 4, inaugurato nel giugno del 2013, dotato di internet point e servizi di protocollazione, consentendo agli utenti di interagire con l’ente in tempo reale senza doversi necessariamente recare in altre città.
E durante la serata è stato presentato anche un video promozionale di Trinitapoli, realizzato dalla Provincia (https://www.youtube.com/watch?v=oCP0M6bB_mU).
«Siamo orgogliosi di aver dato, in questi cinque anni, il giusto spazio e la giusta attenzione anche ai Comuni più piccoli del nostro territorio» ha concluso il Presidente Ventola.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here