In occasione del nuovo film d’arte Sky “Caravaggio L’Anima e il Sangue”, nei cinema italiani dal 19 al 21 febbraio, nella città del Vaticano dopo ben quattro secoli, torna nella Basilica di San Pietro la Madonna dei Palafrenieri di Caravaggio.

Oggi grazie ad un’operazione senza precedenti sarà possibile ammirare la celebre Madonna dei Palafrenieri di Michelangelo Merisi custodita presso la galleria Borghese a Roma, nel luogo in cui quest’opera era originariamente destinata.

Un risultato sorprendente, emozionante e un lavoro straordinario. La ricollocazione virtuale della grande tela, di quasi tre metri e mezzo di altezza per due di larghezza, è frutto di questo gran lavoro ottenuto tramite la realizzazione di una serie di fotografie a 360 gradi dell’altare sul cui modello è stata successivamente applicata l’immagine del dipinto in digitale.

Non è la prima volta che la tecnologia Sky sia al servizio della storia dell’arte quindi la Madonna dei Palafrenieri di Caravaggio non rappresenta il primo esempio di ricollocazione virtuale di un’opera d’arte.

Oggi grazie al film di “Caravaggio – l’anima e il sangue” del regista Jesus Garcés Lambert e prodotto da SKY (con Mgnitudo Film in collaborazione con Vatican Media e distribuito da Nexo Digital) nelle sale il 19, 20 e 21 febbraio 2018 sarà possibile ammirare per la prima volta il dipinto, anche se virtualmente, nel luogo per il quale è stato creato in origine: l’attuale Altare di San Michele Arcangelo nella Basilica di San Pietro.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here