La dirigente Santa Scommegna e la solidarietà del Prefetto e del Sindaco

Il ritorno in servizio ai Servizi sociali della dirigente Santa Scommegna, vittima lunedì scorso di un’aggressione nell’esercizio delle sue pubbliche funzioni, è stato salutato, questa mattina, con una comune espressione di solidarietà del prefetto Clara Minerva, del sindaco Pasquale Cascella, del vice sindaco Anna Rizzi Francabandiera e del vice questore vicario Luca Speranza, alla presenza di altri rappresentanti delle Forze dell’ordine e di esponenti dell’Amministrazione comunale.
Nell’estendere la propria vicinanza al personale quotidianamente impegnato nel delicato servizio e ai rappresentanti delle forze dell’ordine che con il loro rapido intervento erano riusciti a impedire più gravi conseguenze, il Sindaco ha ribadito che <<il disagio sociale va certamente compreso e affrontato cercando soluzioni e risposte adeguate sul piano della coesione sociale, ma non può mai essere giustificato quando si manifesta con atti di prevaricazione e violenza. Far rispettare questa netta distinzione rappresenta un dovere da parte dell’Amministrazione e della collettività per consolidare la fiducia nelle istituzioni>>.
Il prefetto Minerva, nell’esprimere a sua volta solidarietà e partecipazione, ha confermato l’impegno di tutte le istituzioni nella ricerca di soluzioni per fronteggiare il malessere sociale nel fermo rispetto della legalità.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here