La cementeria Buzzi Unicem tra le 120 industrie italiane più inquinanti

Barlettanews-inquinamento
Il regista barlettano Daniele Cascella, da sempre attento alle problematiche ambientali della nostra città, ha inviato in redazione questa nota di grande importanza che inserisce una nota industria cittadina tra le più inquinanti d’Europa:
Spettabile Redazione, vi segnalo che secondo l’Agenzia europea dell’Ambiente la Cementeria Buzzi Unicem di Barletta si trova al 1046° posto delle 14325 industrie europee più inquinanti. Tra le 1329 industrie italiane si piazza tra le prime 120 più inquinanti. L’Agenzia calcola i costi alla società in termini di impatto su salute e ambiente, che include morti premature, costi per la sanità, giorni lavorativi persi, problemi di salute, riduzione dei raccolti agricoli. Per il periodo compreso tra il 2008 e il 2012 tale costo è pari a 104.5 milioni di euro in media. Questo per l’inquinamento dell’aria e i gas serra prodotti dall’industria barlettana.
Cliccate QUI per visionare l’intera classifica stilata dall’Agenzia Europea dell’Ambiente.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here