Inizia il restauro di Eraclio

Tutto pronto per i lavori di restauro della statua bronzea di Eraclio. Questa sera  alle ore 19.00, nel corso di un incontro pubblico sul sagrato della Chiesa del Santo Sepolcro (corso Vittorio Emanuele), saranno illustrati i primi risultati dei rilievi effettuati sul “Colosso” di Barletta.

Il progetto di manutenzione e conservazione della statua sarà presentato dai curatori, arch. Doriana De Tommasi e prof. ing. Giambattista De Tommasi e dal direttore dei lavori ing. arch. Fabio Mastrofilippo, alla presenza del sindaco Pasquale Cascella e degli assessori Giusy Caroppo e Azzurra Pelle.

Si avvia, così, un essenziale processo conoscitivo dello stato di conservazione della  statua bronzea e delle strutture portanti, insieme alla fase di manutenzione  programmata che prevede ciclici interventi di controllo.

Preliminarmente saranno realizzate indagini e prove non invasive che consentiranno di definire le caratteristiche della “materia” delle superfici e del loro stato di conservazione. Tutte le diagnosi e le prove svolte entreranno a far parte di un database da implementare di volta in volta con elementi scientifici sull’efficienza dei prodotti e dei metodi di conservazione oltre che dello stato di una “struttura” unica nel suo genere.

“Intendiamo così tutelare e rivalutare – ha affermato il sindaco – uno dei simboli storici più rappresentativi della città. Il cantiere/laboratorio allestito attorno alla statua potrà costituire un nuovo elemento di interesse e di scoperta della struttura del Colosso. Un’occasione unica, insomma, per far sentire ciascun cittadino partecipe della ‘riscoperta’ di Eraclio”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here