Per l’intera giornata di lunedì 25 febbraio l’Amministrazione comunale ha disposto l’apertura straordinaria e l’ingresso gratuito a Palazzo Della Marra, sede dell’esposizione “Casa De Nittis”, in occasione del 173° anniversario della nascita del celebre impressionista.

Dalle ore 9 alle 19, con chiusura della biglietteria alle ore 18.15, si potrà apprezzare l’inestimabile patrimonio di opere pittoriche in mostra nella città natale dell’artista, come da volontà testamentarie della vedova Léontine Grouvelle.

L’opportunità di ammirare le ottocentesche atmosfere denittisiane dall’inconfondibile tratto stilistico non rappresenterà l’unico omaggio alla sua geniale sensibilità. Sempre il 25 febbraio, nella Pinacoteca, la locale scuola secondaria di primo grado a lui intitolata intende commemorarne la figura ponendola al centro delle attività didattiche del progetto continuità FAI (Fondo Ambiente italiano) denominato “Apprendisti Ciceroni”, di cui il comprensivo “D’Azeglio – De Nittis” è promotore sul territorio comunale. L’iniziativa, definita in collaborazione con l’Ente, darà vita anche a un programma di visite guidate a cura degli “apprendisti” studenti, appositamente preparati per l’occasione, che condurranno nel corso della mattinata i coetanei delle quinte classi di altri istituti partecipanti in un percorso di conoscenza dell’artista barlettano e della sue opere, eseguendo anche attività grafiche di disegno dal vero, laboratorio multimediale, racconto e narrazione programmati osservando i criteri metodologici del peer to peer.

Durante il pomeriggio, invece, le visite guidate saranno aperte a tutti.

<<L’azione – evidenziano i promotori – mira a scoprire e valorizzare la bellezza e l’importanza del nostro patrimonio storico/artistico attraverso gli occhi e la narrazione coinvolgente dei ragazzi>>.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here