Incontro di benvenuto con la nuova “Prefetta” della Sesta Provincia

La dott.ssa Clara Minerva si presenta alla stampa

Come abbiamo già comunicato, il 7 gennaio appena trascorso si è insediata ufficialmente il nuovo prefetto della Provincia Barletta-Andria-Trani, dott.ssa Clara Minerva, della quale nel medesimo giorno abbiamo pubblicato la prima lettera ufficiale.
Dopo l’insediamento e i vari incontri con i Sindaci dei tre capoluoghi, con il Presidente della Provincia e i rappresentanti delle Forze dell’Ordine avvenuti nelle giornate di martedì 7 e mercoledì 8, nella mattinata di oggi, in Prefettura, si è tenuta una breve conferenza stampa in cui la dott.ssa Minerva ha voluto presentarsi e dare la propria disponibilità di rispondere alle domane postele dai vari rappresentanti dell’informazione pubblica.

La conferenza è ufficialmente iniziata con l’ulteriore ribadimento del prefetto dell’onore che prova nell’essere tornata in territorio natio, essendo originaria di Monopoli, e più precisamente nel nostro territorio, aggiungendo che il lavoro finora svolto dal suo predecessore sia stato davvero rimarchevole, soprattutto nel campo della pubblica sicurezza. “Devo dire – afferma la dott.ssa Minerva – che le Forze dell’Ordine e la magistratura hanno lavorato molto bene e lo vediamo nei risultati. Vi è stato un calo complessivo dei reati”; ha inoltre commentato positivamente i piani d’azione stabiliti in caso di rapine e reati simili, approfittando dell’occasione per invitare le vittime di rapine di “chiamare subito le forze dell’ordine”, riportando le sue parole.
Eppure, il Prefetto ha tenuto a ricordare che questi buoni risultati non metteranno fine agli sforzi già fatti, poiché questo porterebbe solo ad un nuovo aumento della criminalità totale, vanificando tutto il lavoro compiuto.

1533743_660875540621105_5746016_n

In seguito, alla domanda riguardante i nuovi obiettivi da perseguire, il Prefetto ha espresso al volontà di proseguire l’ottimo lavoro svolto dal dott. Sessa e continuarlo, facendo in modo di attivare la Questura e portare i Comandi Provinciali della Forze dell’Ordine nella nostra Provincia, al momento unica in Italia sprovvista di tali presidi e costretta ad appoggiarsi a quelli della Provincia di Bari. Per quanto il Prefetto abbia sottolineato come la collaborazione con bari sia rapida e fruttifera, ha comunque ribadito che anche la BAT sarà provvista dei propri Comandi Provinciali.

La dott.ssa Minerva ha inoltre espresso l’intenzione di valorizzare il ricco patrimonio storico del nostro territorio e di sfruttarlo in favore delle giovani generazioni: “È importante che questo patrimonio venga trasmesso sui ragazzi e si investa molto sui giovani” dichiara il nuovo Prefetto, ponendo particolare attenzione a quella fascia di giovani che, per tutta una serie di difficoltà, vengono attirati dal crimine e dalla malavita, portando anche ad esempio molto esperienze fatte quando ricopriva la carica di Prefetto nella provincia di Enna.

Ultimo argomento, particolarmente scottante, trattato nel breve incontro è stato quello riguardante il futuro della Prefettura con l’entrata in vigore del recente disegno di legge che prevede il riordino dell’organo amministrativo provinciale.
“Oggi con certezza non sappiamo nulla, tutto è affidato al legislatore” riferisce la dott.ssa Minerva, sottolineando come ci sia ancora molta confusione sul ddl in questione e che tutti i dettagli dovranno ancora essere stabiliti dall’organo parlamentare.

Così si è conclusa questa prima conferenza stampa, con la promessa di nuovi incontri e l’ancor più importante proposito di iniziare subito i lavori necessari per rendere operativi tutti i servizi della nostra Provincia che ormai, a pochissime settimane dai dieci anni della sua approvazione in seno al Parlamento, non è più così giovane.

 

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteProva999
Articolo successivoCgil Bat, Antonucci: “Buon lavoro al nuovo Prefetto”
Vittorio
Vittorio Grimaldi è nato il 17 agosto 1991. Diplomato presso il Liceo Classico "A. Casardi" di Barletta, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Appassionato ed esperto di folklore e mitologia, gestisce dal 2013 il canale youtube a tale materia dedicato "Mitologicamente". Giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal 2014 è stato cronista politico della testata online Barletta News fino a dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here