Incontro Amministrazione con delegazione studentesca: “Sosteniamo il diritto allo studio”

 

Il sindaco Pasquale Cascella e l’assessore Antonio Divincenzo, all’uscita da Palazzo di Città per raggiungere la Prefettura per uno specifico incontro – conclusosi poi positivamente – sulle problematiche relative alle questioni inerenti la più funzionale utilizzazione delle aule  disponibili tra gli istituti scolastici “Garrone” e “Fermi-Nervi-Cassandro”, si sono soffermati a discuterne con una delegazione di studenti che stava manifestando nell’ambito di una iniziativa nazionale sui provvedimenti legislativi della  “Buona scuola”.

Nel confermare l’attenzione dell’Amministrazione all’attivo esercizio del diritto allo studio, il sindaco di fronte a specifici riferimenti ha espresso il convincimento, poi ribadito nella riunione convocata dal Prefetto Clara Minerva, che solo una convergenza di responsabilità può favorire una equa e condivisa soluzione della questione, superando ogni logica di parte.

“Se questa assunzione di responsabilità c’è, e sarebbe grave se non dovesse ancora pienamente manifestarsi, tra aule vuote e doppi turni  restano solo problemi logistico-organizzativo – ha detto il sindaco ai ragazzi – da affrontare nel rispetto delle reciproche esigenze, così da non compromettere il percorso didattico da  avviare superando ogni contrapposizione. Anzi, mettendo finalmente alla prova la capacità di costruire una proficua rete  di rapporti tra dirigenti, insegnanti, studenti e genitori con quello spirito di comunità che è alla base sia della stessa formazione scolastica sia dell’impegno civile”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here