INAUGURATA “SCART OFF”, NUOVA ECO-BOTTEGA BARLETTANA

Dagli abiti agli oggetti più vari tutto riprende vita e forma

1

Ceste della lavatrice che diventano tavoli, tamburi che diventano lampade, cassetti che diventano mensole. Questo e molto altro è “Scart off”, la nuova eco-bottega inaugurata il 22 dicembre in via Rizzitelli e gestita da tre ragazzi che sono riusciti a realizzare il loro sogno vincendo il massimo finanziamento in un bando di concorso dei “Bollenti Spiriti”. Avevano già organizzato eventi, ma ora è arrivata la vera e propria apertura.

Questa eco-bottega è inserita all’interno del progetto “Ri_fatti e non parole”, il cui scopo è riportare alla vita oggetti ormai in disuso con una nuova funzione. Per fare ciò è indispensabile una grande creatività che questi ragazzi possiedono grazie ai loro studi nel mondo dell’arte e del design e soprattutto grazie alla loro passione. Quando parlano di questa iniziativa i loro occhi si illuminano.

Invalid Displayed Gallery

La fase finale di questo ciclo ricreativo è lo “Swap”, cioè lo scambio. Periodicamente viene organizzata una giornata durante la quale è possibile raccogliere tutto ciò a cui si desidera dare nuova vita. Più oggetti vengono dati, più gettoni si ricevono per acquistare gli oggetti che prendono diversa forma. Così si crea un ciclo ininterrotto all’interno del quale tutto si crea e nulla si distrugge.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteInaugurazione Eco-Bottega “Scart Off”
Articolo successivoIl Prefetto Sessa presenta la sua lettera di commiato
Giusy Del Salvatore
Giusy Del Salvatore è nata a Barletta nel 1987. Nella città pugliese porta avanti le sue attività di giornalista, blogger, copywriter, web marketing specialist e social media manager. Dopo la maturità classica conseguita presso il liceo classico “A. Casardi” di Barletta si è laureata in Editoria e Giornalismo presso l’Università degli studi di Bari. Successivamente ha frequentato il “First Master in Giornalismo", il master di “Formazione giornalistica ed editoriale”, il master in "Giornalismo Digitale" e il master in "Social Media e Digital Marketing". È appassionata di ecologia, salvaguardia animale/ambientale, poesia, letteratura, architettura, design, web e social media marketing. Ha iniziato a scrivere professionalmente occupandosi di cinema e spettacolo per la rivista Ecodelcinema mantenendo viva l'emozione della prima pubblicazione. È stata caposervizio del mensile ControStile, affrontando argomenti di ogni genere, realizzando interessanti interviste ed inchieste. Ha collaborato con il quotidiano d'informazione tecnologica HwGadget, con la rivista online LSD Magazine e con il settimanale TempoVissuto scrivendo articoli di approfondimento sociale. Nel 2012 con Aletti Editore ha pubblicato un libro di poesie intitolato "Chiamale come vuoi - Siamo solo poeti incompresi" riscuotendo discreto successo e vari apprezzamenti. Ha ricevuto molteplici premi e riconoscimenti in diversi concorsi poetici e letterari, pubblicando numerose poesie in antologie tematiche. Nel 2016 ha pubblicato la raccolta di poesie illustrate "Criptica come la Luna", edita da Alter Ego, finalista al Premio Carver 2016. È autrice dell’eco-blog Mela Verde News in cui e vengono trattati e approfonditi argomenti relativi alla sfera green. Attualmente è Direttore Responsabile di Barletta News e lavora come freelance per aziende e privati nell’ambito del web e social media marketing. In qualità di esperta coordina gli alunni del liceo scientifico Carlo Cafiero di Barletta nel progetto di alternanza scuola-lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here