In agitazione contro la Giunta provinciale il Consiglio d’istituto “Fermi-Nervi-Cassandro”

Il 25 agosto 2014 con la delibera n.86, la giunta provinciale B.A.T., non tenendo conto di quanto deliberato  dal consiglio d’istituto scolastico “Fermi-Nervi-Cassandro” , ha stabilito la privazione dell’utilizzo dell’edificio dell’istituto “Fermi” concesso a favore di altro istituto cittadino.

In data 12 settembre 2014, i genitori, gli alunni e il personale scolastico dell’Istituto Tecnico Industriale “Fermi” di Barletta, si sono autoconvocati  per esprimere il proprio dissenso alle scelte operate ed imposte dalla Giunta Provinciale di Barletta Andria Trani.

Con la citata delibera, la giunta provinciale ha stabilito di assegnare l’utilizzo dell’ edificio “Fermi”  a beneficio delle classi in eccesso dell’ istituto “Garrone” e pertanto di spostare le 19 classi del “Fermi”, dividendole tra l’edificio dell’istituto “Nervi” e l’edificio dell’istituto “Cassandro”.

Quindi la giunta provinciale ha deciso con il dissenso del dirigente  e dell’intera comunità scolastica dell’istituto “Fermi” , di soddisfare la richiesta di 16 aule, smembrando un indirizzo storico della città di Barletta, qual è quello dell’Istituto tecnico industriale che conta 19 classi effettive e 11 laboratori, indispensabili a garantire agli alunni la preparazione tecnica di perito industriale. Si sottolinea inoltre che lo spostamento degli alunni  fra i diversi edifici per  le attività di laboratorio, comporterebbe la riduzione del tempo effettivamente impegnato nella didattica, oltre ai rischi per la sicurezza derivanti dagli inevitabili ritardi nella copertura delle classi da parte dei docenti impegnati nei trasferimenti.

L’istituto nella voce del Dirigente, dei genitori, degli alunni e di tutto il personale scolastico, nel rigettare fermamente quanto deliberato dalla Provincia, ritenendolo inattuabile ed inaccettabile, invita la giunta provinciale a rivedere tale delibera e dichiara lo stato di agitazione permanente in attesa di un confronto concordato con il consiglio di Istituto dell’ I.I.S.S. “Fermi-Nervi-Cassandro” al fine di trovare una soluzione condivisa.

Referente insegnanti

Domenico Rizzi

Referente genitore – alunni

Carmine Dellaquila

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here