Il mondo del digitale sta cambiando radicalmente ogni aspetto della nostra quotidianità, e a questo contesto in continuo divenire appartengono senz’altro anche le imprese. In qualunque settore operino, infatti, le aziende che vogliono avere una buona posizione sul mercato di riferimento dovranno necessariamente adottare degli strumenti innovativi per ottimizzare ogni aspetto. Vediamo quindi quali sono questi strumenti e quali sono le opportunità che offrono alle imprese.

Gli strumenti digitali a supporto delle aziende

Al giorno d’oggi le imprese sanno bene che puntare sulla digitalizzazione non può che essere una mossa vincente: con il passare degli anni, infatti, l’uso di sistemi all’avanguardia diventeranno indispensabili per essere competitivi e conservare la propria posizione sul mercato; a confermarlo sono i dati di settore, secondo i quali il 93% delle aziende crede nella digital transformation. Gli strumenti tecnologici al servizio delle imprese oggi sono numerosi: si pensi ad esempio ai servizi di cloud computing, che permettono di ottimizzare diverse operazioni e ridurre anche le spese, all’analisi dei big data per trarne utilità pratiche, o ancora a quei servizi che offrono informazioni sulle aziende (italiane e non) con le quali si collabora attraverso la verifica della partita iva, ad esempio. Si tratta di soluzioni che semplificano e snelliscono molte procedure interne, permettendo di ottimizzare le strategie interne e minimizzando anche il rischio credito.

Le opportunità offerte dal digitale

Se la maggioranza delle imprese italiane dimostra di non essere ancora al passo con il continuo incedere della tecnologia, c’è da dire che circa il 12% di esse presenta un livello di digitalizzazione medio-alta con sufficiente disponibilità di capitale per proseguire su questa strada, mentre quelle ad alto tasso di digitalizzazione sono solo il 5% del totale. Secondo il report del Digital Transformation Institute, il 62% delle aziende che ha investito nel digitale ha registrato degli ottimi risultati dal punto di vista del fatturato, aumentato del 25-40% nel 12% dei casi e del 10-25% nel 20% dei casi. Oltre all’incremento del fatturato, poi, si ha una migliore sincronizzazione delle informazioni (che porta anche a una maggiore continuità dal punto di vista operativo) e una netta riduzione dei costi, grazie all’uso di software specializzati e multitasking, che consentono di gestire gran parte delle operazioni e tagliare le spese superflue. Naturalmente per far sì che l’implementazione di questi strumenti tecnologici sia priva di risvolti negativi è bene affidarsi anche a figure professionali specializzate nel settore della sicurezza informatica, soprattutto nel caso di aziende che raccolgono dati sensibili.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here