Impatto economico di Ryanair in Puglia: l’Università di Bari ne certifica il segno fortemente positivo

aeroporto ryanair

Presentati in Regione i dati relativi all’impatto economico dei collegamenti Ryanair.

Sono stati diffusi i risultati dello studio, commissionato all’Università di Bari – Dipartimento di  Studi Aziendali Giusprivatistici – alla presenza dell’Amministratore Unico di Aeroporti di Puglia, Acierno,  della prof.ssa Bergantino per l’Università di Bari e degli assessori regionali alla mobilità ed Infrastrutture ed al Turismo, Mediterraneo e Cultura.

Forte la sottolineatura, da parte dei relatori, dell’andamento positivo registrato durante i dodici mesi  oggetto di indagine  ed i cui elementi  sono contenuti per intero nelle slides di seguito visualizzabili

Invalid Displayed Gallery

Accento particolare  è stato posto, da parte dell’assessore  al Turismo,  sul contributo offerto dal PIL turismo al quello complessivo della Regione, cresciuto  dal 3,4% del 2006 al 7,8 del 2010   per attestarsi ,nel 2013  sopra l’8%.

L’aumento delle presenze turistiche straniere è soprattutto riferito  a turisti provenienti da  Paesi e città  direttamente collegate con gli scali  pugliesi e riguarda in modo pressocchè uniforme  l’intero territorio regionale.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here