Ilaria Palomba presenta il suo secondo romanzo “Homo Homini Virus”

homo homini virusLa giovane scrittrice e performer pugliese Ilaria Palomba presenterà questo pomeriggio a Bari il suo nuovo romanzo “Homo Homini Virus” edito da Meridiano Zero. L’appuntamento è presso La Feltrinelli di Bari (via Melo 119) alle 18. Presentano Vincenzo Susca (Università Paul Valéry, Montpellier; Ceaq Sorbonne; Les Cahiers européens de l’imaginaire), Claudia Attimonelli (Università degli Studi di Bari; Mediateca regionale pugliese; Les Cahiers européens de l’imaginaire) e Miguel Gomez (Artista e Performer).
“Homo Homini Virus” ruota intorno alla scena underground della performance art, si addentra nella vita delle emule locali di Marina Abramovic e Gina Pane, in una Roma corrotta e carica di disillusioni giovanili. Angelo spreca il suo talento nello spietato mondo del giornalismo. Iris cerca redenzione e sacralità nella fraintesa dimensione della body art. entrambi ansiosi e tormentati da un disperato bisogno di riconoscimento. Un empatico psichiatra ripercorre la loro complice, inarrestabile caduta nel delirante abisso in cui da vittime si eleggono a carnefici. L’autenticità non risiede nella gloria, ma nel rischio che si è disposti a correre per la propria verità.
“Quando l’arte è strumentalizzata dai media, cadiamo in un mondo infernale in cui non esistono amici e in cui ognuno diviene virus per l’altro. Il ritratto esasperato di un contesto sociale che rovina. L’anelito a un affrancamento emozionale e sensuale da tabù e infrastrutture educative strette come un vestito dell’infanzia. Una storia di passioni ossessive, cinici tradimenti, taglienti affondi ed elettiva complicità” si legge in una nota dell’autrice che da qualche tempo svolge ricerche sulle forme d’arte che pongono il corpo al centro dell’indagine.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here