Il sindaco Cascella sull’operazione della Guardia di Finanza sulle case fantasma della 167

cascella cannito

«L’operazione con cui la Guardia di Finanza ha dato seguito alla conclusione delle indagini della Procura di Trani sulle cosiddette “case fantasma” in cooperativa nella zona 167 consente di imprimere una accelerazione non solo alle azioni giudiziarie contro le ipotizzate truffe ma soprattutto alle scelte di trasparenza e di efficacia delle politiche urbanistiche del territorio.

L’auspicio è che si segni così una vera e propria svolta che renda possibile far valere diritti realmente maturati dagli effettivi soci di cooperative e, soprattutto, completare un intervento edilizio bloccato da anni che rischiava – come l’Amministrazione aveva prontamente segnalato, facendosi carico delle preoccupazioni delle famiglie dei complessi abitativi contigui – di ostacolare, se non bloccare, le opere di urbanizzazione necessarie a garantire la funzionalità e la qualità della vita in un’area vitale della città».

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here