Il sindaco Cascella saluta il dimissionario Merra

Il consigliere Damiani polemizza sull’abbandono dell’incarico

Dopo le dimissioni inaspettate dell’ing. Giuseppe Merra, dirigente dell’Area Tecnica per soli trenta giorni, è giunta in merito una lettera da parte del Sindaco Pasquale Cascella, in cui il primo cittadino risponde al dirigente dimissionario.

Nel ringraziarLa per l’impegno con cui ha fin qui assolto ai suoi compiti, – esordisce il sindaco – vorrei chiederLe – quali che siano i ‘particolari e sopravvenuti motivi personali’– se tale decisione possa essere riconsiderata, quantomeno fino alla definizione (insieme agli altri provvedimenti in itinere) del Piano triennale delle Opere pubbliche da presentare al Consiglio Comunale in funzione del Bilancio di previsione 2014

Il sindaco inoltre rassicura l’ingegner Merra, aggiungendo che il segretario comunale, Giovanni Porcelli, ha acconsentito a farsi carico, nelle more di specifiche attribuzioni, della responsabilità in materia di igiene urbana.
Niente però può scacciare lo spettro di altre dimissioni avvenute in seno al Comune, tra cui quella più eclatante è stata sicuramente quella del professor Ugo Villani, come niente potrà mettere a tacere i numerosi commenti arrivati a seguito delle annunciate dimissioni dell’ingegner Merra.

damicasc

Toccata e fuga del neodirigente al Settore Tecnico, ingegner Giuseppe Merra. – commenta per l’appunto il consigliere Dario Damiani – Si è conclusa dopo soli trenta giorni la sua esperienza dirigenziale al Comune di Barletta […]. Una vicenda che, a mio parere, merita qualche approfondimento e soprattutto chiarimenti ufficiali da parte del sindaco Pasquale Cascella, il quale invece, come già accaduto con le dimissioni eccellenti del professor Ugo Villani, sceglie per il momento la strada del silenzio. Da indiscrezioni riprese dagli organi di stampa, si apprende che i motivi della decisione di rinunciare all’incarico sarebbero riconducibili a divergenze con il primo cittadino, culminate negli ultimi giorni in una tensione non più sostenibile”.

Il consigliere Damiani riferisce infatti presunte voci le quali attribuiscono la rottura tra il dirigente Merra e l’amministrazione comunale ad una accusa di scarsa tempestività nello svolgere il proprio lavoro rivolta all’ingegnere stesso.
Che finalmente un sindaco abbia a cuore l’efficienza dell’amministrazione è notizia che accogliamo con grande soddisfazione; – commenta, sarcasticamente, Damiani – tuttavia, vorremmo che con la stessa solerzia fosse dissipata la nebulosa che circonda la vicenda, troppo repentina per non destare perplessità

Sarcasmo di Damiani a parte, concordiamo nel desiderio, comune a molti cittadini, di avere nitide spiegazioni su questa nuova “fuga dal palazzo”, sperando che cada, finalmente, il velo del silenzio e delle risposte formali e di facciata.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedente“Chi differenzia ci guadagna” – Raccolta rifiuti a premi
Articolo successivoAlcune Pillole sulla Trasparenza Amministrativa
Vittorio
Vittorio Grimaldi è nato il 17 agosto 1991. Diplomato presso il Liceo Classico "A. Casardi" di Barletta, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Appassionato ed esperto di folklore e mitologia, gestisce dal 2013 il canale youtube a tale materia dedicato "Mitologicamente". Giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal 2014 è stato cronista politico della testata online Barletta News fino a dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here