I droni, una tecnologia sempre più diffusa nel nostro quotidiano e che a volte può sconfinare nell’uso non corretto di questo affascinante mezzo tecnologico , sono stati oggetto di una serata interessante ed interattiva giovedì 15 novembre, ore 20,30, presso il Brigantino2 a Barletta, a cura del Rotary Club di Barletta.

Il Presidente Carmine Faggella, dopo aver salutato gli ospiti e soci rotariani, fa presente come i droni, abbiano avuto una diffusione sempre più ampia negli ultimi anni non solo fra gli addetti ai lavori, bensì anche a livello hobbystico, creando in quest’ultimo caso anche situazioni al limite del rischio.

Cede quindi la parola alla socia curatrice della serata, Nuccia Cafagna, che introduce la serata facendo riferimento alla crescente importanza dei droni in molti ambiti, anche impensabili, evidenziando come le principale case produttrici stiano sempre più rendendo sofisticate le tecnologie che ne sottendono l’uso. Evidenzia inoltre come la crescente diffusione di utilizzo non possa non invadere ambiti anche al limite della legalità , come hanno dimostrato recenti fatti di cronaca.

Quindi presenta i tre piloti certificati ENAC che procederanno all’illustrazione delle diverse sfaccettature d’uso e delle prospettive future dei droni, senza tralasciare l’analisi della normativa che ne disciplina l’utilizzo.

Salvatore Dimastromatteo, fotografo e filmaker, pilota ULM, Pilota drone certificato Enac, direttore e giudice nazionale gare Aeroclub Italia;
Maurizio Abbate, fotografo, pilota drone certificato Enac;
Michele Picciarello,  pilota drone certificato Enac, video e foto aeree.

Maurizio Abbate ha spiegato la corretta definizione di drone, ovvero dei velivoli radiocomandati con pilota remoto e descrive tutte le novità sugli ultimi droni presenti sul mercato: modelli per uso professionale, velivoli ricreativi, droni marini.

Salvatore Dimastromatteo aggiorna il pubblico presente circa le novità normative sui droni, con focus su aggiornamenti del regolamento Enac e dei regolamenti internazionali per un utilizzo sicuro e conforme alla legge.

Picciarello Michele si sofferma sull’ addestramento pratico, con descrizione analitica delle parti e funzioni dei droni presenti in sala e sintetizza le manovre importanti , nonché i rischi e le potenzialità ampie per il futuro. Il tutto accompagnato da video esemplificativi: agricoltura, edilizia, turismo, drone Bagnino, protezione civile, e-commerce.

Molto toccante il video della ragazza disabile che ha ampliato le prospettive oggettivamente limitate dalla sua disabilità grazie ai droni, partecipando a gare sportive di destrezza .

In sala erano presenti alcuni esemplari di droni ed è stata anche effettuata in diretta una coinvolgente simulazione virtuale di volo, rendendo partecipe attivo il pubblico.

Un uditorio partecipe ed attento ha posto ai tre relatori diversi quesiti, sia di tipo tecnico , sia incentrati sulla violazione della privacy e sulla sicurezza.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here