Il Consiglio provinciale approva il Bilancio di Previsione 2015

Approvazione definitiva, nella seduta odierna del Consiglio provinciale, del Bilancio di Previsione 2015 della Provincia di Barletta – Andria – Trani, dopo il passaggio in Conferenza dei Sindaci nella giornata di ieri.

Otto, in totale, i voti favorevoli con l’astensione di quattro Consiglieri di minoranza.

«Sono davvero orgoglioso di questa manovra recepita favorevolmente anche dalle istituzioni del territorio, con un solo parere contrario dell’Assemblea dei Sindaci e senza voti contrari del Consiglio provinciale – ha affermato il Presidente della Provincia di Barletta – Andria – Trani Francesco Spina -. Questo a dimostrazione di un equilibrio della manovra di bilancio che rispetta le leggi amministrative e contabili oltre che l’intero territorio della Bat. Mentre molte Province in Italia hanno enormi difficoltà ad approvare i loro Bilanci, noi riusciamo a garantire servizi essenziali per la comunità. Senza un Bilancio di Previsione, non potremmo proseguire nei numerosi interventi di manutenzione di scuole e strade sul nostro territorio; non potremmo consentire ai nostri studenti di formarsi in istituti scolastici accoglienti ed adeguati ed ai nostri concittadini di circolare su strade più sicure; senza l’approvazione del Bilancio non saremmo in grado di riattivare il servizio di assistenza specialistica socio-educativa, con educatori professionali specializzati, per gli studenti diversamente abili che frequentano le nostre scuole. Con questa manovra, invece, tutti questi servizi, che finora abbiamo assicurato compiendo dei veri e propri salti mortali, continueranno ad essere garantiti».

Il Presidente della Provincia ha poi proseguito: «ringrazio l’assemblea dei Sindaci e l’intero Consiglio provinciale per il parere favorevole espresso nei confronti di una manovra che conferisce ulteriore slancio alla nostra azione politico-amministrativa. A cominciare dall’immediata attivazione del servizio di assistenza specialistica socio-educativa per gli studenti diversamente abili e dal completamento dei lavori sulla Strada Provinciale Trani-Andria, che sarà la prima grande opera della mia amministrazione provinciale, per un importo complessivo di 23 milioni di euro».

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here