Il Centro-Sinistra chiede la “rimodulazione” della Giunta Cascella

Il periodo che l’Amministrazione Comunale sta affrontando non può dirsi affatto tranquillo: dopo le dimissioni di ben due assessori e quella di un dirigente, la Giunta Cascella è ormai bersaglio dei continui commenti delle varie forze politiche, Centro-Sinistra incluso.

Anzi, proprio le forze di questa parte politica stanno ultimamente spingendo per quello che, in un “Documento Politico” firmato dai rappresentanti di PD, Scelta Civica per Barletta, La Buona Politica e Lista Civica per Cascella, viene definito una “rimodulazione” dell’attuale Giunta.

I partiti firmatari del documento affermano in questo documento quanto l’idea Politica che ha portato alla formazione della Giunta, ovvero “il sacrificio da parte delle forze politiche a prescindere dal risultato elettorale” a favore di nomine di “alto profilo”, non abbia riscosso il successo sperato dal Primo Cittadino e che, anzi, la Giunta ormai non sia più in grado di rappresentare la cittadinanza.

Il suggerimento portato al Sindaco è dunque quello di affrontare una “crisi politica costruttiva”, a seguito della quale venga composta una nuova Giunta che davvero rappresenti la cittadinanza; in poche parole, si chiede che i seggi nell’organo esecutivo siano dati in maniera proporzionale al dato elettorale, quindi concedendo più spazio ai rappresentanti del Centro-Sinistra.

Invalid Displayed Gallery

Il documento si conclude con un invito dei partiti in causa, rivolto al sindaco, di iniziare una “collaborazione reale da realizzarsi attraverso un coinvolgimento più diretto, anche personale, dei dirigenti politici della Città di Barletta, per riattivare quell’afflato movimentista figlio di un connubio ideale e programmatico tra Politica, Amministrazione e Città”.

La risposta del sindaco a questo “invito”, tuttavia, non sembra essere quella che i partiti speravano e la situazione, in seno al Comune, continua ad inasprirsi sempre di più. Nonostante più volte il sindaco abbia espresso il desiderio di distaccarsi dalle “vecchie logiche” della politica, la situazione di stallo si fa via via sempre più evidente, con gli interessi (paradossalmente) contrapposti di partiti e amministrazione che rischiano di ricreare situazioni ben note, legate a doppio filo alle tanto condannate “vecchie logiche”.

Che il “rimpasto” della Giunta fosse nell’aria è noto a tutti, e ne abbiamo già parlato in passato, ma se la paralisi politica dovesse peggiorare in seguito alle preteste contrastanti delle parti in causa, probabilmente il rimpasto diventerebbe l’ultima preoccupazione di un’amministrazione in preda ad una grave crisi che molti pensano il Sindaco Cascella saprà comunque affrontare per non ricorrere in eventi fin troppo simili al recente passato politico della nostra città.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteAvviata Gara d’Appalto per lavori all’ITG “P.L. Nervi” di Barletta
Articolo successivo“Bat’s Move – Idee in Movimento”
Vittorio
Vittorio Grimaldi è nato il 17 agosto 1991. Diplomato presso il Liceo Classico "A. Casardi" di Barletta, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Appassionato ed esperto di folklore e mitologia, gestisce dal 2013 il canale youtube a tale materia dedicato "Mitologicamente". Giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal 2014 è stato cronista politico della testata online Barletta News fino a dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here