Il castello svevo ospita la kermesse Rosso Barletta Show

Metteteci un amore spropositato per il territorio e per la sua storia, aggiunteci la passione per l’enogastronomia e la cultura ad essa legata, e ottenete Rosso Barletta Show! La kermesse, promossa dall’associazione Made in Barletta, si svolgerà a Barletta il 25, 26 e 27 settembre nella splendida location del fossato del castello di Barletta, a ribadire con forza il legame con la storia e la tradizione culturale della città. La manifestazione è giunta alla V edizione grazie allo sforzo comune di alcuni cittadini che, in questi anni, sono riusciti a coinvolgere e a far interagire le realtà locali e ad attirare le forze sociali e imprenditoriali delle realtà limitrofe, nonché un notevole flusso di turisti in aumento ad ogni edizione.

Ci saranno espositori con eccellenze enogastronomiche ed imprenditoriali della Terra di Bari e non solo che faranno da cornice agli eventi. Cibo di strada, spettacoli medievali, cooking show, laboratori e attività per grandi e piccini e grande spazio alla musica: si parte venerdì 25 con il concerto del cantastorie barlettano Gino Pastore (definito l’evento nell’evento) che ritorna sul palco dopo quindici anni, concerto di altri musicisti locali riunitisi per l’occasione in una band resident chiamata “U Grupp” , e poi Ex Novo, Banda Loca, Etnomusicantes e i Gadjos.

Il programma è ricco e denso di eventi, tutti volti a mettere in risalto le eccellenze culinarie, paesaggistiche e culturali della Puglia, per un viaggio attraverso i cinque sensi, il cui denominatore comune è il Rosso Rubino dell’uva di Troia, da cui prende il nome l’evento. E sarà proprio il colore rosso, il filo conduttore dell’evento perché, come ha concluso Papaceccio – curatore artistico della manifestazione, non è solo il colore del nostro vino, ma proprio il colore dello spettacolo, del sipario. Per cui vi aspettano per un grande spettacolo rosso, Rosso Barletta Show!

Programma: www.facebook.com/RossoBarlettaShow

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here