La primavera è la stagione dei colori, dei fiori e della libertà: tutti elementi che influenzano con la loro energia anche la moda. Non a caso, uno degli stili della bella stagione più amati dalle donne è quello che si rifà all’universo gipsy, che trasmette allegria e vitalità. La forza liberatrice di questa tendenza diventa anche l’occasione perfetta per mixare diverse componenti, come ad esempio il cyberpunk, il folk, l’hippie e il metal. In altre parole, uno stile come quello gipsy riesce a incorporare tantissime sfaccettature diverse ed è perfetto per essere indossato nella stagione primaverile. Tra i vari capi che rientrano nella galassia dello stile gitano, se ne trova uno in particolare: si tratta delle gonne lunghe, che vanno portate e abbinate in un certo modo.

Come scegliere la gonna lunga giusta

 

L’universo della moda presenta una marea di tendenze diverse per quanto riguarda i modelli di gonna della primavera-estate 2019. Alcuni esempi sono rappresentati da quelle a campana, dai modelli arricchiti da paillettes, ma anche da quelli plissettati, con balze e pizzi. Questi e altri tipi di gonne lunghe sono esposti su siti online come quello di yoox.com, dove è utile farsi un giro per capire meglio quali sono le varie opzioni disponibili. L’importante è cercare di scegliere la gonna tenendo sempre bene a mente la propria fisionomia corporea. Ad esempio, le donne con una silhouette longilinea e snella possono tranquillamente optare per gonne aderenti e a tubo. Al contrario, le gonne in stile prettamente gipsy (che tendono a fasciare di meno perché a campana) sono indicate per chi ha una silhouette più morbida. La gonna lunga con i plissé, invece, risulta essere una soluzione perfetta per qualsiasi fisico. Serve fare attenzione anche ai colori e alle fantasie: la gonna in black slancia le donne basse, e questa è una regola che vale bene o male per tutte le tinte uniche. Le fantasie floreali, etniche o geometriche, invece stanno meglio alle donne alte. Infine, per le donne con un fisico a pera, meglio scegliere una tipologia di gonna asimmetrica.

Come abbinare le gonne gipsy

 

Si parte dall’abbinamento delle gonne gipsy con le scarpe: qui ci si può liberamente lanciare su modelli comodi e casual come ad esempio le sneakers. Molto adatti nel periodo estivo sono ovviamente i sandali, ma anche altre scarpe come le ballerine, le ciabatte e le espadrillas: soluzioni perfette perché aggiungono un ulteriore tocco etnico, boho e persino hippie. In realtà ci si può anche spingere ad indossare dei tacchi: ideali sono le zeppe, ma anche gli stivaletti col tacco e i sandali con i tacchi larghi. Oltre alle scarpe completano un perfetto look gitano accessori colorati di vario genere, che aggiungono ancora più personalità e freschezza all’outfit. Le borse ampie o XXL sono le migliori, soprattutto se si parla di quelle a tracolla, e anche qui va bene optare per un modello in stile etnico. La stessa regola vale per gli orecchini e i pendenti, da scegliere hippie e vistosi, arricchiti da dettagli come le perline e le piume.

Adesso che la primavera sta finalmente bussando alla nostra porta, lo stile gipsy è lì pronto ad accoglierla nel migliore dei modi: seguite questi consigli e otterrete un perfetto outfit gitano.

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here