#GNPD2015 – Giornata mondiale sulla sindrome di Down e diritto alla felicità

Si celebra oggi la Giornata mondiale sulla sindrome di Down, il cui obiettivo principale è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica e di affermare l’importanza di una cultura della diversità, contro i tanti pregiudizi che ancora colpiscono le persone con disabilità. Il tema scelto per quest’anno è il benessere, inteso come integrazione nel mondo del lavoro e della scuola. Un benessere inteso come diritto alla felicità. Proprio per questo oggi in oltre 200 piazze italiane in prossimità di chiese e centri commerciali, sarà venduto il messaggio di cioccolato “Un futuro più indipendente è un futuro possibile” in cambio di un contributo per sostenere i progetti di autonomia delle associazioni aderenti al CoorDown e per garantire una migliore qualità della vita e un futuro più sereno alle persone con sindrome di Down. Barletta non figura nella lista delle città aderenti all’iniziativa.

Per questa importante occasione Coordown Onlus ha prodotto il mini film #DearFutureMom, che ha già raggiunto 500.000 visualizzazioni su YouTube ed è diventato uno dei video virali più condivisi al mondo. La regia è di Luca Lucini e il video è stato prodotto in collaborazione con l’agenzia di pubblicità Saatchi&Saatchi.Il cast è composto da 15 attori e attrici con sindrome di Down provenienti da tutta Europa. Il loro messaggio è molto semplice: rassicurare la futura mamma spiegandole che anche loro come tutti gli altri bambini, potranno vivere una vita felice, ricca di emozioni ed esperienze. Perché “Essere differenti è normale!

La campagna di CoorDown, in collaborazione con la Federazione Italiana Sport Disabilità Intellettiva Relazionale, è stata promossa anche all’interno degli stadi con l’ingresso di alcuni bambini in campo, l’esposizione del consueto striscione e la proiezione del film sui maxischermi. È indispensabile far comprendere il messaggio che le persone con sindrome di Down, se adeguatamente seguite, hanno potenzialità di autodeterminazione e grandi margini di miglioramento nell’ambito delle autonomie personali e sociali. È però fondamentale che acquisiscano gli strumenti e le competenze necessarie per affrontare le sfide quotidiane della vita e del lavoro. “Le persone con sindrome di Down – sottolinea Sergio Silvestre, Presidente Nazionale CoorDown – non sono tutte uguali. È fondamentale conoscerle e metterle alla prova per scoprire che molte di loro hanno enormi potenzialità e sono capaci di svolgere una professione con impegno e costanza, di studiare con soddisfazione e di praticare sport a ottimi livelli. Un percorso scolastico di qualità e un lavoro non sono solo diritti ma anche gli strumenti più importanti per garantire ai ragazzi con sindrome di Down una vita il più possibile autonoma, una piena integrazione nella società e un futuro sereno e dignitoso”.

L’hashtag ufficiale della Giornata Nazionale è #GNPD2015

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteUna domenica di “apertura” alle carte
Articolo successivo
Giusy Del Salvatore
Giusy Del Salvatore è nata a Barletta nel 1987. Nella città pugliese porta avanti le sue attività di giornalista, blogger, copywriter, web marketing specialist e social media manager. Dopo la maturità classica conseguita presso il liceo classico “A. Casardi” di Barletta si è laureata in Editoria e Giornalismo presso l’Università degli studi di Bari. Successivamente ha frequentato il “First Master in Giornalismo", il master di “Formazione giornalistica ed editoriale”, il master in "Giornalismo Digitale" e il master in "Social Media e Digital Marketing". È appassionata di ecologia, salvaguardia animale/ambientale, poesia, letteratura, architettura, design, web e social media marketing. Ha iniziato a scrivere professionalmente occupandosi di cinema e spettacolo per la rivista Ecodelcinema mantenendo viva l'emozione della prima pubblicazione. È stata caposervizio del mensile ControStile, affrontando argomenti di ogni genere, realizzando interessanti interviste ed inchieste. Ha collaborato con il quotidiano d'informazione tecnologica HwGadget, con la rivista online LSD Magazine e con il settimanale TempoVissuto scrivendo articoli di approfondimento sociale. Nel 2012 con Aletti Editore ha pubblicato un libro di poesie intitolato "Chiamale come vuoi - Siamo solo poeti incompresi" riscuotendo discreto successo e vari apprezzamenti. Ha ricevuto molteplici premi e riconoscimenti in diversi concorsi poetici e letterari, pubblicando numerose poesie in antologie tematiche. Nel 2016 ha pubblicato la raccolta di poesie illustrate "Criptica come la Luna", edita da Alter Ego, finalista al Premio Carver 2016. È autrice dell’eco-blog Mela Verde News in cui e vengono trattati e approfonditi argomenti relativi alla sfera green. Attualmente è Direttore Responsabile di Barletta News e lavora come freelance per aziende e privati nell’ambito del web e social media marketing. In qualità di esperta coordina gli alunni del liceo scientifico Carlo Cafiero di Barletta nel progetto di alternanza scuola-lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here