Gli auguri di Barletta News al più anziano ” Fieramosca” di Renato Russo

Nella copertina di Aprile  quaranta ricordi

Il mondo del giornalismo e dell’editoria, si sa, non presenta quasi mai un carattere fisso, immutabile, ma anzi è in continuo cambiamento. Così, fatta eccezione per le più grandi testate giornalistiche a livello nazionale, non è raro vedere nascere e morire piccole testate, locali o nazionali, nel giro di pochissimi mesi. Inoltre, la crisi che ha colpito alcuni colleghi negli ultimi tempi è sintomatica di questo panorama in continuo mutamento, in cui molte delle iniziative migliori si sono, purtroppo, perse lungo il tragitto.

Questo fortunatamente non è il caso di una delle “istituzioni” della stampa barlettana che, proprio lo scorso 7 aprile, ha tagliato ufficialmente il traguardo dei 40 anni di attività: stiamo parlando del mensile “Il Fieramosca”.

“E così sono quarant’anni che siamo in edicola, stabilendo in questo modo il primato che abbiamo in Puglia, di essere la testata più longeva della regione”, queste le parole che usa il direttore responsabile della testata, Renato Russo, cercando di fare un punto della situazione di questo storico giornale locale, nato in realtà nel lontano 1870, come lo stesso direttore ricorda, e giunto, con la prima uscita del 7 aprile 1974, alla sua quarta e definitiva incarnazione.

Quarant’anni di informazione sui temi principali della nostra comunità, cercando di rendere anche i temi più ostici comprensibili a tutti, tenendo i lettori informati su quanto avviene nell’Amministrazione Comunale e al contempo pubblicando curiosità, approfondimenti, articoli su cultura e storia locale, il tutto dalle valenti penne dei collaboratori che di volta in volta hanno prestato il loro lavoro alla stesura del giornale, per non parlare di tutte le iniziative intraprese nel corso degli anni, portando in più occasioni ad elogi da grandi e note personalità a livello nazionale.

Molti i nomi che hanno segnato la storia del giornale, come i numerosi direttori che nel corso degli anni, tra cui Vittorio Grimaldi, a cui poi seguirono Lello Parise, Nino Vinella, Gennaro Dibenedetto, Franco di Pinto fino ad arrivare all’attuale direttore ea colui che da sempre ricopre la carica di amministratore, Pino Schirone.

E alla domanda che pone il direttore ai suoi lettori noi vorremmo rispondere che questo storico giornale non è affatto uno sconclusionato Don Chisciotte ma un perfetto Ettore Fieramosca, con l’augurio che questo soldato di ventura giornalistico continui nella sua attività per molti altri anni, confermando il successo già ottenuto nei suoi primi quarant’anni di vita.

Commenta questo articolo

CONDIVIDI
Articolo precedenteTorna l’Expovinile – Disco Fiera Nazionale a Barletta
Articolo successivoIl cammino di Papa Giovanni XXIII a Barletta in una lapide nella chiesa di San Gaetano
Vittorio
Vittorio Grimaldi è nato il 17 agosto 1991. Diplomato presso il Liceo Classico "A. Casardi" di Barletta, attualmente studia Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Bari "Aldo Moro". Appassionato ed esperto di folklore e mitologia, gestisce dal 2013 il canale youtube a tale materia dedicato "Mitologicamente". Giornalista iscritto all'albo dei pubblicisti dell'Ordine dei Giornalisti della Puglia, dal 2014 è stato cronista politico della testata online Barletta News fino a dicembre 2017.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here