Giunta, tra le delibere approvate il sottopasso tra via Fracanzano e via D.Manin

BarlettaNews- Giunta

La Giunta si è riunita in due successive sedute. In occasione della discussione del provvedimento riguardante il regolamento edilizio, la Giunta nella sua collegialità ha espresso la richiesta, già rappresentata alla Presidenza del Consiglio comunale, di una apposita seduta dell’assemblea sul Documento preliminare programmatico al Piano urbanistico generale, la cui deliberazione è da tempo depositata, così da favorire il più ampio confronto sulla strumentazione urbanistica della città, trattandosi non solo di un obiettivo strategico del mandato amministrativo ma soprattutto di un impegno qualificante dell’istituzione comunale e di una esigenza essenziale per la comunità.

La Giunta ha quindi approvato le seguenti delibere:

Approvazione del Regolamento Edilizio ed adeguamento delle Norme Tecniche di Attuazione del Piano Regolatore Generale

In applicazione dell’intesa tra il Governo, le Regioni e i Comuni concernente lo schema di regolamento edilizio tipo (RET), è stato deciso di proporre al Consiglio comunale un testo di Regolamento Edilizio Comunale adeguato allo schema di regolamento edilizio tipo della Regione Puglia, che tiene conto degli esiti del processo di partecipazione attiva dei cittadini e dei soggetti pubblici e privati interessati (segnatamente del contributo fornito dal tavolo congiunto formato dagli Ordini professionali degli Ingegneri ed degli Architetti e del Collegio dei Geometri). Il regolamento è associato all’adeguamento delle norme tecniche di attuazione (NTA) del Piano Regolatore Generale, anch’esso da sottoporre al Consiglio comunale. L’adempimento regolamentare richiama la disciplina generale dell’attività edilizia operante in modo uniforme su tutto il territorio nazionale e regionale. La definizione della disciplina regolamentare che attiene alla organizzazione e alle procedure interne dell’ente si collega ai princìpi generali riguardanti la qualità, la sicurezza e la sostenibilità delle opere edilizie, dei cantieri e dell’ambiente urbano. L’adeguamento delle norme tecniche di attuazione del vigente Piano Regolatore Generale – richiamate in un testo coordinato e corrispondente alle modifiche, integrazioni e specificazioni rivenienti dall’esito definito del processo di approvazione del PRG ai sensi della Legge Regionale 56/1980 – mantiene invariate le previsioni dimensionali dello stesso piano regolatore generale vigente della città.

Approvazione progetto definitivo sottopasso pedonale al km. 593+089 di collegamento tra via Fracanzano e via D.Manin – spostamento dell’intervento in via Milano

La Giunta ha approvato, una revisione del programma di soppressione dei passaggi a livello riguardante il progetto del sottopasso pedonale di collegamento tra via Fracanzano e via Manin. Tra Comune e Rete Ferroviaria Italiana si è valutato congiuntamente lo spostamento (per circa 50-100 metri in direzione Bari) del sottopasso pedonale a suo tempo previsto di via Manin in quanto, in sede di ricognizione della zona interessata, sono emerse difficoltà operative. La Giunta ha conseguentemente approvato la progettazione definitiva del sottopasso pedonale da realizzare in via Milano, sede dell’attuale passaggio a livello, e precisamente al km. 593+380, considerando che la nuova allocazione non comporta variante allo strumento urbanistico vigente, poiché l’istruttoria interna compiuta dai dirigenti di competenza ha riscontrato che il progetto definitivo non varia la destinazione delle aree prevista dal vigente piano regolatore generale. L’inizio dei lavori coinciderà con la chiusura del passaggi a livello di via Milano e non potrà avvenire prima dell’apertura al traffico veicolare e pedonale del sottovia di via Einaudi-Giovanni XXIII.

Relazione sulla Performance e Referto del Controllo di Gestione

La Giunta ha adottato la Relazione sulla Performance e il Referto del Controllo di Gestione per l’esercizio finanziario 2017 redatti dalla struttura operativa dell’ente sulla base delle dichiarazioni rese dai responsabili dei Servizi agli amministratori al fine della verifica dello stato di attuazione degli obiettivi programmati. Gli atti adottati saranno trasmessi alla Corte dei Conti e all’Organismo Indipendente di Valutazione.

Giunta, approvato Progetto “Laboratori Urbani in rete”

La Giunta ha approvato il progetto definitivo denominato GOS Accademy 2.0, predisposto dai tecnici incaricati dall’Amministrazione, da candidare all’avviso pubblico per la realizzazione di interventi di adeguamento strumentale e strutturale dei Laboratori Urbani per lo sviluppo di attività sociali, di produzioni creative e culturali, di aggregazione giovanile e di educazione alla legalità -“Laboratori urbani in rete” ( POR PUGLIA 2014-2020 ASSE IX “Promuovere l’inclusione sociale, lotta alla povertà e ogni forma di discriminazione” AZIONE 9.14 “Interventi per la diffusione della legalità” FESR. ). L’avviso è destinato ai Comuni già titolari di un Laboratorio Urbano per il miglioramento funzionale e strumentale degli stessi, con lo scopo di assicurare agli spazi per i giovani parametri di qualità (accessibilità, vitalità, stabilità economica, vocazione all’inclusione sociale) e portare a compimento l’infrastruttura territoriale per i giovani a sostegno delle politiche di attuazione della programmazione comunitaria 2014/2020.

Per il Laboratorio Urbano GOS (Giovani Open Space) nato nel 2010 all’interno di un opificio restaurato del sito industriale dell’ex distilleria, il progetto GOS Accademy 2.0 prevede interventi di adeguamento ed efficientamento energetico degli impianti illuminotecnici per le zone teatro/auditorium e per le sale espositive dell’immobile, e altre attività finalizzate al miglioramento delle prestazioni acustiche della sala incisioni e al miglioramento dell’attrezzatura della sala teatro.

Giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo

La Giunta ha aderitoalla Giornata Mondiale della consapevolezza sull’autismo e all’iniziativa “Light It Up Blue”, organizzata dall’Associazione Nazionale Genitori Soggetti Autistici (A.N.G.S.A.) BAT prevedendo il 2 aprile l’illuminazione di blu del Castello.

Festività del Venerdì Santo 2018

La Giunta ha disposto l’erogazione di un contributo volto a sostenere le spese relative alla celebrazione religiosa del prossimo Venerdì Santo in considerazione del valore e della tradizione storica della ricorrenza.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here