Giunta Comunale, ecco le delibere approvate nell’ultima seduta

Si è riunita a Palazzo di Città la Giunta comunale che ha esaminato e approvato le seguenti delibere:

Donazione modale di un suolo comunale all’ASP Casa di Riposo “Regina Margherita”

La Giunta ha confermato il vincolo che lega il Comune all’ASP – Casa di Riposo “Regina Margherita” predisponendo l’atto consiliare di autorizzazione di una donazione modale di una quota immobiliare funzionale alla stessa struttura per un valore non inferiore a €130.000, così da consentire all’ASP di mantenere il requisito patrimoniale fissato dal regolamento regionale, evitare lo scioglimento della stessa società pubblica e non pregiudicare il finanziamento per la realizzazione del progetto “EcoMnesis – GeriaPoli”, compreso nel Piano degli investimenti in infrastrutture sociali e sociosanitarie dell’Ambito di Barletta. L’impegno è finalizzato  a valorizzare lo specifico bene patrimoniale del Comune di Barletta, tenendo conto della nota con cui la Regione Puglia ha comunicato all’azienda l’avvio del procedimento di scioglimento a causa della carenza del requisito patrimoniale per l’iscrizione al Registro regionale delle ASP, risultando essere quella attuale di €379.781. La donazione modale per €130.000 consente, invece, il raggiungimento della quota minima di € 500.000. E’ stato contestualmente stabilito di proporre al Consiglio comunale la destinazione sociale del bene, sia attraverso l’utilizzazione pubblica dell’area oggetto del trasferimento patrimoniale dell’ASP sia con una riserva di tre posti, a titolo non oneroso, utili a ospitare temporaneamente le persone anziane e i bisognosi segnalati dal settore Servizi sociali, così da soddisfare le esigenze occasionali di ricovero per la durata necessaria all’adozione delle misure definitive di intervento. Si intende così garantire la prosecuzione di un servizio importante destinato alle categorie più deboli, anche a salvaguardia delle possibilità di una positiva conclusione dell’istruttoria per “l’ammissibilità al finanziamento del Progetto ‘Eco mnesis – Gerià Poli’, presentato dall’ASP Casa di Riposo Regina Margherita nel Piano di Investimenti dell’Ambito Territoriale di Barletta” per il quale la Regione ha comunicato la concessione provvisoria di un finanziamento pari ad € 2.994.090” per la realizzazione di nuove strutture socio assistenziali che incrementeranno la dotazione immobiliare del Comune di Barletta.

Revoca avviso di mobilità per un posto da dirigente di area tecnica a tempo indeterminato

E’ stato assunto l’indirizzo finalizzato alla revoca della procedura di mobilità volontaria esterna per la copertura a tempo indeterminato di un dirigente con profilo professionale tecnico essendo sopravvenute norme riguardanti la programmazione del fabbisogno di personale in itinere così da rendere conforme l’attuale assetto organizzativo e la regolamentazione dell’Ente. Il Comune di Barletta, infatti, potrebbe prevedere l’assunzione di un altro dirigente a tempo determinato: possibilità che non era invece attivabile al momento dell’approvazione dell’avviso di mobilità volontaria in questione. Le sostanziali modifiche normative intervenute successivamente incidono, di riflesso, sulle procedure e sugli atti adottati, ma soprattutto impongono una rivisitazione della programmazione delle politiche del fabbisogno del personale e una ridefinizione della dotazione organica. E’ pertanto emersa la necessità di rivedere integralmente la regolamentazione interna per renderla coerente con il nuovo quadro normativo e con l’orientamento al contenimento delle spese. Non essendo stata ancora conclusa la procedura, con l’individuazione di un vincitore, sulla base dell’art. 15 dell’Avviso di mobilità si provvede alla revoca della procedura nelle more della ridefinizione della programmazione del fabbisogno di personale così da rendere conforme l’attuale assetto organizzativo e la regolamentazione dell’ente alle norme sopravvenute.

Bonus elettrico e bonus gas

La Giunta ha approvato i rendiconti economici pubblicati sul portale del Sistema di Gestione delle Agevolazioni sulle Tariffe Energetiche (SGAte) relativi agli anni 2010, 2011 e 2012 che riconosce un rimborso a favore del Comune di Barletta pari a € 74.075,  di cui  €. 41.850 relativi al bonus gas ed € 32.225 relativi al bonus Enel.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here