Giunta a Barletta nella giornata di Mennea

La Giunta comunale, riunita a Palazzo di Città giovedì e oggi, ha esaminato e approvato le seguenti delibere:

Raccolta di rifiuti “porta a porta”
La Giunta ha approvato le linee di indirizzo per introdurre il “porta a porta” nel sistema cittadino di raccolta dei rifiuti solidi urbani, in conformità alla Carta dei Servizi approvata con il Piano Regionale dei Rifiuti. Il passaggio avverrà per tappe in modo che l’inderogabile esigenza del raggiungimento degli obiettivi di raccolta differenziata sia conciliabile, da una parte, con le disponibilità finanziarie intanto disponibili dall’esercizio provvisorio del bilancio 2014 e, dall’altra, con il fisiologico adattamento dell’utenza al cambio di modalità di raccolta “porta a porta”. A partire dal 7 aprile, la raccolta riguarderà la sola frazione umida, per le utenze non domestiche alimentari presenti sull’intero territorio comunale. Dal 19 maggio il nuovo servizio interesserà tutte le frazioni e tutte le utenze domestiche e non domestiche presenti nel centro storico e nel quartiere Patalini. Dal 1° settembre 2014 il servizio “porta a porta” sarà esteso all’intero territorio comunale. Saranno anche attivati, presso i Centri Comunali di Raccolta, i sistemi di pesatura dei rifiuti e di identificazione degli utenti per premiare i più virtuosi. Sono previsti, altresì, sistemi per tracciare i conferimenti al fine di monitorare il corretto e costante conferimento della frazione secca, umida e vetro da parte delle utenze non domestiche alimentari. Verranno da subito istituiti nuclei misti di vigilanza ambientale per le opportune verifiche ed, eventualmente, sanzionare comportamenti scorretti degli utenti in materia di conferimento dei rifiuti sulla base di apposite ordinanze sindacali. Il servizio di raccolta “porta a porta” si prefigge di raggiungere gli obiettivi richiesti dalle nuove norme in materia di tutela ambientale e scongiurare l’applicazione degli aumenti della ecotassa previsti per quest’anno dalla Regione Puglia, evitando così di incidere sui costi a carico dei cittadini.

Delega di funzioni da parte dei Dirigenti nel regolamento degli uffici e dei servizi
E’ stata approvata un’integrazione al vigente Ordinamento degli Uffici e dei Servizi -Regolamento di organizzazione, in base alla quale il Dirigente può delegare alcune delle sue funzioni a uno o più funzionari operanti nel settore.
Posizioni organizzative e Alte Professionalità
La Giunta ha approvato per l’anno 2014 (e comunque sino alla conclusione del procedimento di ridefinizione della macro struttura dell’Ente, della dotazione organica e del sistema di valutazione delle posizioni e delle prestazioni del personale) l’attribuzione delle posizioni organizzative e delle alte professionalità. Ciascun dirigente, per i settori di propria competenza, dovrà applicare il principio di “rotazione” del personale non dirigenziale con funzioni di responsabilità nelle aree a più elevato rischio di corruzione così come previsto dal “Piano triennale di prevenzione della corruzione 2014/’16”.

Campagna per l’abolizione della pena di morte
L’Amministrazione ha aderito alla campagna “Le Regioni, le Province e le Città italiane per abolire la pena di morte dalla storia dell’umanità” promossa dall’Organizzazione non governativa“ Nessuno tocchi Caino”. A tal fine, sul sito istituzionale comunale sarà pubblicato per almeno per un mese, un banner realizzato da Oliviero Toscani.

“Earth hour – L’ora della Terra”
Il Comune di Barletta ha aderito all’edizione 2014 dell’iniziativa “Earth Hour – L’ora della Terra” , che si svolgerà sabato 29 marzo con lo spegnimento dalle ore 20.30 alle ore 21.30 delle luci che illuminano alcuni beni culturali cittadini. L’iniziativa, promossa dal WWF, intende promuovere azioni concrete per un futuro sostenibile e vincere la sfida del cambiamento climatico.

Prestito di alcuni dipinti di De Nittis per la mostra “Japanese inspirations – Monet, Gouguin, Van Gogh…” in Germania e in Svizzera
In occasione dell’esposizione “Japanese inspirations – Monet, Gouguin, Van Gogh…” che si terrà dal 27 settembre 2014 all’1 febbraio 2015 presso il Museum Folkwang di Essen in Germania e dal 20 febbraio al 10 maggio 2015 a Kunsthaus Zurigo in Svizzera, è stato concesso il prestito di tre opere di Giuseppe De Nittis: l’olio su tela “Figura di donna” e gli acquerelli su seta “Natura” e “Foglie di vite”.

Premio Mauro Paolo Monopoli
L’Amministrazione ha dichiarato il proprio interesse alla realizzazione dei Concorsi musicali “Premio Mauro Paolo Monopoli” e “Premio Musica Italia”, organizzati dall’Associazione Cultura e Musica “G. Curci” concedendo l’utilizzo del ridotto del teatro Curci dal 27 aprile al 4 maggio e del teatro dal 6 all’11 maggio.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here