Oggi 4 giugno è la Giornata Mondiale Plastic free. Una giornata in cui si richiede a tutti a rinunciare alla plastica usa e getta e di condividere sui social con l’hashtag #PlasticFreeDay. Una nuova sfida in cui ognuno può liberare la propria creatività utilizzando benissimo altri materiali.

La campagna #StopSingleUsePlastic è stata lanciata il 4 giugno 2018 alla vigilia della Giornata Mondiale dell’Ambiente, in occasione anche dell’avvio del nuovo governo.

Esattamente un anno fa sono state inviate le prime lettere alle istituzioni, dall’associazione Marevivo, con la richiesta di diventare Plastic Free, ossia di iniziare ad evitare l’uso della plastica. Per la prima volta nel nostro paese c’è stata una vera e propria riduzione: quattro ministeri, tre regioni, oltre cento comuni e isole, più di 150 istituti scolastici e università hanno deciso di ridurre l’utilizzo della plastica.

Una bella e nuova rivoluzione nata da un obiettivo comune: contrastare l’inquinamento marino e di tutto il nostro pianeta. 366 giorni fa (se vogliamo ironizzare) nessuno era Plastic Free e oggi i risultati sembra che si stiano raggiungendo. In ogni caso è importante ricordarsi che per salvaguardare il nostro pianeta questo impegno deve essere preso da tutti.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here