Arcidiocesi aderisce alla Giornata dei Bambini Vittime della violenza

Giornata dei Bambini Vittime

S.E. Mons. Leonardo D’Ascenzo, Arcivescovo dell’Arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie, ha comunicato l’adesione alla Giornata dei Bambini Vittime della violenza con una lettera alla comunità ecclesiale diocesana, di cui di seguito il testo:

         “Carissimi presbiteri, diaconi, religiosi/e ed operatori pastorali, nei giorni scorsi ho ricevuto una lettera da Don Fortunto Di Noto, Presidente dell’Associazione Meter Onlus, con la quale il sacerdote mi ha presentato la ‘XXII GBV – Giornata dei Bambini Vittime della violenza, dello sfruttamento e della indifferenza contro la pedofilia’ sul tema ‘Impegna senza sosta’ che culminerà nel raduno previsto a Roma il 6 maggio 2018, in Piazza San Pietro, con la recita del Regina Coeli assieme a Papa Francesco. Mi ha anche invitato, nel caso lo ritenessi opportuno, a favorire nella comunità ecclesiale la sensibilizzazione all’evento con la preghiera e la riflessione sulla condizione dell’infanzia.

         Ritenendo di accogliere la proposta di Don Fortunato per la sua alta valenza educativa, formativa, sociale, invito tutti soprattutto i parroci, i rettori e i responsabili dei movimenti, gruppi e associazioni ecclesiali diocesane a trovare forme e modalità per un’azione di sensibilizzazione.

         In particolare, nella preghiera dei fedeli del 6 maggio 2018 sia inserita la seguente intenzione:

‘Donaci, o Signore, di servire sempre la promozione dell’amore e del rispetto per i piccoli, tuoi prediletti e suscita servitori amorevoli e responsabili che impediscano gli abusi nella Chiesa e nella Società’”.

“La Giornata dei Bambini Vittime della violenza, dello sfruttamento e dell’indifferenza nasce nel 1995 ad Avola, nel quartiere della Parrocchia Madonna del Carmine culla dell’Associazione, dalla sofferenza, dalle lacrime, dalla rabbia, dal dolore per l’infanzia violata di una bambina di 11 anni e di un ragazzo di 14 anni. Gli episodi di violenza spinsero don Fortunato Di Noto a concentrare i suoi sforzi e le sue risorse per il contrasto della pedofilia e della pedopornografia. La GBV viene celebrata presso la Parrocchia Madonna del Carmine di Avola dal 25 aprile alla prima domenica di maggio in risposta alle giornate dell’Orgoglio pedofilo, ed è suddivisa in due momenti celebrativi: il primo è commemorativo (preghiere e riflessioni), il secondo è dedicato a bambini e famiglie.” Fonte: http://www.associazionemeter.org/index.php/laboratori/giornata-bambini-vittime

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here