“Genitori e figli.. Oltre la separazione” presso la Sala Rossa del Castello

“Genitori e figli.. Oltre la separazione”, sarà questo il tema del convengo organizzato dall’Associazione “Barletta per Bene”, fissato per Giovedì 22 novembre ore 16,00 presso la Sala Rossa del Castello Svevo Barletta.

Obiettivo del convegno è quello di affrontare un argomento molto delicato: l’equilibrio che si crea tra i genitori separati e i figli.

Nessun genitore ha a disposizione un manuale per gestire al meglio i propri figli che rappresentano la sintesi essenziale della famiglia; vengono usati come oggetto di contesa, di vendetta, strumentalizzati e necessitano, in regime di separazione dei genitori, di un ambiente sano ed equilibrato.

L’incontro mira a tracciare delle linee guida, attraverso non solo l’approccio giuridico ma anche psicologico e psicoterapeutico.

I problemi da gestire sono tantissimi e dei punti fermi per i figli sono indispensabili: anche se talvolta, tra mamma e papà, non c’è più dialogo, i figli vengono inondati di domande introspettive a cui non riescono a rispondere perché devono fare i conti già con il dolore della separazione dei genitori. Le coppie dovrebbero essere più consapevoli di come è necessario gestire i minori in caso di separazione, senza rischiare di creare danni enormi o di renderli orfani di uno dei due genitori.

Interverranno: il Presidente dell’Ass. Barletta per Bene il dott. Roberto Rizzi,  il Dott. Antonio Deluce (Presidente Tribunale di Trani), Avv. Anna Campese (Esperta matrimonialista), Dott.ssa Francesca Romana Defidio (Psicologa – Psicoterapeuta), Dott. Luigi Pizzolorusso (Esperto in Riabilitazione Sperimentale), Moderatrice Dott.ssa Angela Palmitessa  (Esperto in comunicazione)

Accreditato dal Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Trani

Patrocinato dall’AGIFOR

Sponsorizzato da: Lions Club International Leontine De Nittis

Centro Studi Barletta in Rosa

Organizzato dall’Associazione Barletta Per Bene

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here