Montaruli: “Situazione de La Gazzetta segnale del declino della società”

Gazzetta

Da lettore, da scrittore, da abbonato e da cittadino di questo territorio sono senza parole di fronte all’iter che ha portato, senza reale e fattiva reazione sociale ed istituzionale, all’attuale condizione de La Gazzetta. Le istituzioni, la politica, il mondo associazionistico, imprenditoriale, professionale non hanno compreso il “Valore” che si stava perdendo; non hanno per nulla compreso la perdita enorme ed incolmabile per la storia, la cultura, l’insegnamento e tutto quello che mai potrà essere da altro sostituito. La situazione drammatica de La Gazzetta è il segnale inconfutabile del declino irreversibile di una società che ha messo sullo stesso piano i valori e la cultura; la storia e la tradizione; l’informazione e la conoscenza con gli hamburger ed il mangia e fuggi.

Di questo ai nostri figli dobbiamo dar conto; di questo ai nostri nipoti dobbiamo dare notizia e dobbiamo scusarci profondamente anche con loro per essere rimasti troppo spesso, quasi tutti, quasi sempre a guardare, semplicemente a guardare ed a scrivere qualche inutile, insignificante e futile messaggio di solidarietà, come questo, mentre ci veniva chiesto ben altro.

Grazie, ragazzi. Grazie professionisti, lavoratori.

Grazie, nella speranza che sia un grazie per ricominciare e per andare avanti.

Auguri.

Savino Montaruli

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here