“La Gazzetta del Mezzogiorno, una di noi”, sabato l’evento di Nino Vinella

Gazzetta

Sabato 29 dicembre, in concomitanza alla giornata di sostegno alla Gazzetta del Mezzogiorno con l’acquisto e la prenotazione di una doppia copia, il giornalista Nino Vinella ha organizzato e promuove l’evento dal titolo “La Gazzetta del Mezzogiorno, una di noi” ospitato da Modà Lounge Café in via Nazareth 12.

Dalle 10 alle 13, Nino Vinella, corrispondente della Gazzetta dal 1975 al 1997 e decano del giornalismo barlettano con quarantacinque anni di carriera, attualmente direttore responsabile della testata web “La Gazzetta dell’Archeologia on line” e presidente del Comitato Italiano Pro Canne della Battaglia (organizzazione di volontariato operante dal 1953 nei beni culturali e turismo) nonché di Archeoclub d’Italia Onlus sede di Canne della Battaglia Barletta, intende così raccogliere adesioni, testimonianze, curiosità, aneddoti nel principale luogo d’incontro nel centro cittadino dove il titolare, Miky Russo, affezionato acquirente della Gazzetta che offre puntualmente ai propri Clienti, accoglierà tutti coloro i quali vorranno raccontare la loro speciale “storia d’amore” con la Gazzetta.

Per l’occasione, Nino Vinella metterà a disposizione tutte le collezioni della propria raccolta personale: migliaia di pagine originali in un racconto epocale delle vicende collegate alla cronaca di Barletta che chiunque potrà toccare, sfogliare, leggere, commentare, fotografare in questo “selfie” con la cronaca divenuta storia: dalle imprese di Pietro Mennea al Barletta in Serie B, dalla cronaca nera ai processi, dai consigli comunali alle storie di vita quotidiana, dalla politica ai personaggi.

All’appuntamento con questa originale iniziativa parteciperanno i Giornalisti che hanno contributo con il proprio impegno a far crescere “La Gazzetta del Mezzogiorno” sul Territorio: ad iniziare da Giuliano Rotunno, il fotografo Ninì Calvaresi e suo figlio Attilio, i Colleghi componenti l’attuale Redazione de “La Gazzetta del Nord Barese”, ex Sindaci ed amministratori comunali, politici, sindacalisti.

“La Gazzetta del Mezzogiorno, una di noi” intende concretamente contribuire alla massima diffusione del messaggio di sostegno e di solidarietà alla Testata che, proprio in coincidenza del suo 130° anniversario festeggiato anche a Barletta nel Teatro comunale Curci con l’intervento di Lino Banfi, vede minacciata la sua stessa sopravvivenza con un gravissimo attacco all’occupazione ed all’informazione.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here