Futsal Salinis, debutto OK per Cocco: è 4-0 al Bellator Ferentum

barlettanews - Cocco Enrico Futsal Salinis

Battesimo felice per Enrico “Chicco” Cocco sulla panchina della Futsal Salinis: l’allenatore sardo, giunto a Margherita di Savoia a cavallo del turno di riposo per potenziare lo staff tecnico rosanero, festeggia il suo debutto con un convincente 4-0 ai danni del Bellator Ferentum in una sfida che valeva doppio. Cocco – già privo per squalifica di Jessica Fernandez – non rischia tra i pali Gaby Tardelli, in non perfette condizioni fisiche, e getta subito nella mischia Desiré Russo che se la caverà egregiamente come dimostra il clean sheet finale

La prima parte di gara vede una Futsal Salinis ancora contratta ma che man mano acquisisce maggiore consapevolezza nei propri mezzi: la prima palla gol tocca ad Argento ma le dice di no Lorena Munoz, una delle grandi ex di turno assieme a Carolina Martinez, e sugli sviluppi Azevedo scheggia il palo. La situazione si sblocca al 16′ quando, su un corner battuto con astuzia da Ziero si inserisce con gran tempismo Rozo che di piatto realizza l’1-0. 

La giovane brasiliana con la maglia numero 67 è incontenibile e con le sue accelerazioni costringe per due volte al fallo Iannucci che rimedia due gialli nel giro di pochi minuti e finisce anzitempo negli spogliatoi: le padrone di casa approfittano della superiorità numerica ed è Azevedo che al 19′ riprende una conclusione della scatenata Rozo respinta di piede da Munoz ed insacca il 2-0. Forte del doppio vantaggio, nella ripresa la Futsal Salinis gioca in scioltezza e mette al sicuro il risultato con altre due reti. Se nel primo tempo la mattatrice è stata Rozo, nella ripresa diventa protagonista assoluta Ziero: al 6′ prima si vede negare il gol da un salvataggio sulla linea di Mercuri poi, sul prosieguo dell’azione, insacca su assist di Maria Grazia Pezzolla

E all’11’ Ziero concede il bis realizzando il 4-0 con un elegante piatto destro che trafigge Munoz in uscita. Le ospiti si innervosiscono, come testimonia l’espulsione dalla panchina di Incelli al 14′, e scivolano lentamente fuori dalla partita nonostante l’utilizzo del secondo portiere Oselame come quinto di movimento. È anzi la squadra di casa che nel finale potrebbe ulteriormente arrotondare il punteggio ma il palo dice di no ad una sventola da fuori di Dalmaz. 

Ma per la Futsal Salinis va bene anche così: ora però sarà necessario proseguire su questa strada anche in occasione della trasferta di Breganze per quello che si preannuncia come un vero e proprio scontro diretto.

IL TABELLINO

FUTSAL SALINIS-BELLATOR FERENTUM 4-0 (p.t. 2-0)

FUTSAL SALINIS: Russo, Argento, Rozo, Dalmaz, Azevedo, Exana, Ziero, M.G. Pezzolla, Mazzaro, C. Pezzolla, Privitera; n.e.: Tardelli. All. Cocco.

BELLATOR FERENTUM: Munoz, Mercuri, Csepregi, Iannucci, Chiesa, Incelli, Antonucci, Martinez, Pacchiarotti, Oselame; n.e.: Riccelli. All. Chiesa.

ARBITRI: Battista e Sgrilletti (Campobasso); crono: Ricco (Barletta).

RETI: p.t.: Rozo 15’43”, Azevedo 18’17”; s.t.: Ziero5’55” e 10’52”.

NOTE: espulse al 16’27” p.t. Iannucci e al 13’39” s.t. Incelli.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here