La richiesta di Forza Italia di escludere dalla direttiva Bolkestein i balneari e gli ambulanti verrà inserita il prossimo 27 giugno  nella risoluzione  all’informativa del Presidente Conte in vista del Consiglio europeo. Il Governo si è impegnato sia in aula ad affrontare con rapidità l’argomento, sia a ribadire che già in occasione del dibattito sul Consiglio europeo assumerà posizioni chiare sulla questione. Forza Italia, da sempre contraria alla direttiva Bolkestein, ottiene quindi un  primo importante successo, e confida in un momento di definitiva chiarezza la prossima settimana alla presenza del Presidente del Consiglio.

Auspichiamo che la nostra ferma posizione contro la Bolkestein venga condivisa” si legge in una nota del Gruppo di Forza Italia al Senato. Particolarmente soddisfatti i senatori Licia Ronzulli e Dario Damiani, da tempo portavoce delle esigenze di un comparto fondamentale per l’economia del nostro territorio e pugliese in generale. I senatori Ronzulli e Damiani sono infatti anche primi firmatari di un disegno di legge che prevede proprio l’esclusione dei balneari dalla Bolkestein, che ha come campo di applicazione i “servizi” e non i “beni”, mentre le concessioni demaniali hanno natura di “bene”. 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here