Forza Italia incontra i residenti di Via del Gelso e Via Ofanto

Grande successo della nuova iniziativa.

Ieri Forza Italia ha incontrato i residenti di Via Del Gelso e Via Ofanto suscitando grande interesse e partecipazione da parte dei cittadini, che hanno raccolto, spontaneamente, circa 150 firme per richiedere l’intervento dell’amministrazione comunale per risolvere gli annosi problemi del quartiere.

A prendere in consegna la petizione dei residenti sono stati gli esponenti di Forza Italia Barletta: Giovanni Ceto, Coordinatore cittadino, Dario Damiani, Capogruppo al consiglio comunale e Antonio Di Cuonzo, coordinatore giovani di Forza Italia. Gli stessi esponenti si faranno portavoce dei cittadini e nei prossimi giorni, assieme ad una loro delegazione, e consegneranno le firme raccolte al Sindaco di Barletta.

“E’ stata un’ottima esperienza”, dichiara Giovanni Ceto, “che ripeteremo nelle prossime settimane in altri quartieri, perché è così che noi intendiamo la politica, una politica fatta tra la gente, per la gente, non relegata nei palazzi della politica e ad uso e consumo della stessa classe politica, ma fatta per le strade, toccando con mano i problemi reali e concreti della città, ed è quello che le persone vogliono e che chiedono oggi alla politica. È sintomatico infatti che gli abitanti del quartiere che abbiamo incontrato sono alquanto adirati perché stanchi di convivere con problemi mai risolti e di cui la pubblica amministrazione si disinteressa. Cittadini vessati dal costo di tributi locali altissimi sicuramente non proporzionati ai servizi pubblici ricevuti.

Basta percorrere questo quartiere per rendersi conto della triste situazione: il manto stradale è dissestato, pieno di buche, a metà di via del Gelso un cancello inspiegabilmente invade la strada (creando problemi di visibilità e mettendo a rischio l’incolumità degli automobilisti) e verso l’incrocio di via Violante si notano rifiuti abbandonati; nelle ore serali e notturne poi si nota come la pubblica illuminazione è carente, con conseguente pericolo specialmente per i tanti giovani che tornano a casa in tarda serata; via Violante, priva di percorsi pedonali, rappresenta un imminente pericolo per gli abitanti che giornalmente si recano alla fermata dell’autobus in via Foggia, e tra questi tanti giovani studenti; ma il meglio (per così dire) si può constatare in caso di pioggia, quando saltano tutti i tombini che si trovano nei pressi dell’incrocio di via Luigi Dicuonzo, causando così un enorme pantano di acqua di fogna”.

È nostra volontà, quale nuova dirigenza di Forza Italia Barletta, ripetere periodicamente simili iniziative nei quartieri cittadini, e specialmente nelle zone periferiche per dimostrare agli stessi cittadini che questa nuova dirigenza è vicina ai loro problemi quotidiani e non è rinchiusa, al contrario di altre forze politiche, in torri d’avorio inaccessibili alla gente comune.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here