Formazione per Soccorritori: firmato un protocollo di intesa

Ospedale Dimiccoli

Ha come obiettivo la formazione di “Soccorritore addetto ai mezzi di trasporto e soccorso di infermi e feriti” l’importante protocollo di intesa firmato dalla Asl Bt con Anpas Puglia (Associazione nazionale pubbliche assistenze), Federazione regionale delle Misericordie Puglia e Coordinamento delle Associazioni di volontariato Bt. Il protocollo prevede la realizzazione di corsi di formazione senza oneri di personale iscritto ad Associazioni di Volontariato già aderenti al Registro generale della Regione Puglia: l’organizzazione dei corsi sarà a totale carico della Asl.

La Asl Bt inoltre consentirà anche l’effettuazione del tirocinio formativo presso i Pronto Soccorso dei diversi presidi ospedalieri, i Servizi di Emergenza Territoriale 118 e sulle autoambulanze. Saranno organizzati due corsi all’anno per un totale di 60 partecipanti.

La sottoscrizione dell’accordo risponde a quanto previsto dalla normativa regionale in tema di formazione di soccorritori e risponde all’esigenza di sostenere la collaborazione con le Associazioni di volontariato che supportano le attività sanitarie.

“Il protocollo di intesa  firmato con le associazioni di volontariato per la  formazione senza oneri delle figure di “soccorritore” – dice Ottavio Narracci, Direttore Generale Asl Bt – vuole essere un riconoscimento, ed insieme, un segnale di disponibilità e fiducia nei confronti del volontariato che svolge una funzione sussidiaria di  fondamentale importanza per le istituzioni pubbliche  e, quindi, per tutti i cittadini. La Asl Bt intende promuovere sempre di più tutte le forme di cittadinanza attiva che alimentano quello straordinario tessuto di “welfare” civile, che è alla base della coesione sociale  e territoriale”.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here