Fiume Ofanto, finanziato interventi di recupero e ripristino

Un progetto per “interventi di ripristino, recupero e gestione dell’area umida costiera in prossimità della foce del Fiume Ofanto” è stato ammesso a finanziamento dalla Regione Puglia nel contesto della programmazione 2014-2020 riguardante “Interventi per la tutela e valorizzazione della biodiversità terrestre e marina”. L’idea progettuale, collocatasi al sesto posto tra i 20 finanziati, era stata candidata dalla Provincia BAT (capofila in qualità di gestore del Parco Naturale Regionale dell’Ofanto) con il Comune di Barletta e il Comune di Margherita di Savoia, per un ammontare di € 700.000, per la creazione e il ripristino dell’habitat costiero in aree della foce del Fiume Ofanto mediante la realizzazione  di canali e aree depresse (valli), la ricostituzione di isolotti e l’istallazione di apparati di regolazione dell’afflusso e deflusso delle acque. 

Altri interventi di recupero di habitat saranno effettuati con attività ambientali come quelle del paspalo-agrostidion (tipo di vegetazione igro-nitrofila dominata da graminacee che colonizza i depositi fluviali molto umidi) e con filari ripari di salix e populus alba.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here