In arrivo nuovi importanti finanziamenti regionali per la cultura a Barletta

I progetti riguardano l’avvio di nuove attività per l’ex Convento di San Domenico e il recupero e ricollocazione della Biblioteca della ex Cantina Sperimentale

Tutti e due i progetti per il bando “Community Library” si sono collocati utilmente nella graduatoria dei 135 ritenuti ammissibili dalla Regione. Sono, quindi, in arrivo nuovi importanti finanziamenti regionali per la cultura a Barletta. I progetti, presentati dal Comune con il partenariato di associazioni culturali locali, riguardano l’avvio di nuove attività, individuate tra quelle indicate dall’avviso pubblico, per l’ex Convento di San Domenico e il recupero e ricollocazione della Biblioteca della ex Cantina Sperimentale nella storica sede della palazzina Reichlin. Candidati all’avviso pubblico “Community Library, Biblioteca di Comunità”, la cui dotazione iniziale di 20 milioni di euro è stata portata a 100, i progetti consentiranno di qualificare il patrimonio culturale della città attraverso l’allestimento innovativo di spazi  e l’acquisizione di strumentazioni e tecnologie avanzate per biblioteche che siano “essenza di territorio”.

Il verbale della Commissione chiamata a redigere la graduatoria dei progetti ammessi a finanziamento reso noto dal dipartimento  regionale Turismo, Economia della cultura e valorizzazione del territorio, ha attestato che il “Progetto di riqualificazione degli spazi dell’ex Convento di San Domenico della Città di Barletta”, si è classificato al 47° posto con un finanziamento di un milione di euro. Il progetto sarà destinato al potenziamento della biblioteca generale centrale in particolare  per l’emeroteca, con nuovi spazi per i servizi bibliotecari, le attività per gli adolescenti e la realizzazione di laboratori, di aree multimediali e didattiche ed impianti tecnologici nel rispetto dei valori storico-architettonici del bene. Sono altresì previsti ambienti destinati alle associazioni culturali, in particolare per la biblioteca della Sezione locale della Società di Storia Patria che, sin dal 1867, ha avuto come sede della Commissione proprio Palazzo San Domenico.

Il “Progetto di recupero e valorizzazione della Biblioteca della ex Cantina Sperimentale di Barletta Libri di…vini” , è giunto all’80° posto e otterrà € 1.059.633,82 di finanziamento per recuperare una parte importante della storia locale. La biblioteca della ex Cantina sperimentale è destinata ad evolversi come centro di aggregazione e promozione culturale e sociale con strumentazioni e tecnologie avanzate. Al suo interno si potranno svolgere attività di ricerca storica e scientifica utilizzando il patrimonio bibliografico preesistente e il materiale documentario di studi per il recupero delle colture di vitigni autoctoni e delle antiche tradizioni legate al mondo del vino.

E’ prevista l’offerta, anche attraverso l’utilizzo di attrezzature multimediali, di nuovi servizi come visite guidate alla struttura per scuole e gruppi, attività ludico-didattiche incentrate sul tema dell’uva e del vino,  laboratori del gusto e  corsi di degustazione di vini del territorio.

I due progetti, che saranno presentati al pubblico nel corso della prossima ricorrenza  della celebre “Disfida”, accrescono la filiera culturale della città. Altri importanti progetti, infatti,  sono stati finanziati dalla Regione Puglia per le iniziative partecipanti all’avviso pubblico per lo spettacolo dal vivo e le residenze artistiche nel triennio 2017-2019 (Fondo di sviluppo e coesione 2014-2020, area di intervento “Turismo e cultura e valorizzazione delle risorse naturali”) promosse da numerose associazioni cittadine con il sostegno dell’Amministrazione comunale che si è impegnata, come partner affiliato, a garantire l’utilizzo gratuito del teatro “Curci”, i servizi ausiliari e il pagamento delle  prestazioni dei Vigili del fuoco.

Il progetto “Resonance”, di cui è capofila l’associazione Cultura e musica Giuseppe Curci in partenariato con il Conservatorio “U.Giordano” di Foggia e Rodi Garganico, l’associazione Amici della Musica di San Severo e la Coop.Soundiff – Diffrazioni Sonore di Barletta, è finalizzato al sostegno delle rassegne “Musica” e “Concertistica” della stagione teatrale del Curci e dei Concorsi Musicali Internazionali che l’associazione organizza con  successo da anni.

L’Associazione Amici della Musica Mauro Giuliani, che opera all’interno della rete “Orfeo futuro” con le associazioni musicali di Molfetta, Mola di Bari, Monopoli e Corato, vedrà finanziato il progetto che prevede lo svolgimento di due eventi musicali al Curci  nell’ambito delle stagioni teatrali.

“Valorizzare il territorio attraverso lo sviluppo dell’impresa teatrale” è il progetto presentato dal Teatro dei Borgia che contempla la produzione di uno spettacolo nella programmazione della stagione  di prosa serale e di tre nella rassegna “teatro ragazzi” del Curci.

Sono risorse essenziali per la crescita di vere e proprie imprese culturali a sostegno di una visione dello sviluppo del territorio.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here