Spettacoli teatrali, incontri con autori, concerti e laboratori musicali. Menù ricco per il “Festival Tournée”, in programma a Barletta dal 4 all’8 dicembre 2019.

La manifestazione, che rientra nell’omonimo progetto Theatres For Tourism Development In Europe, finanziato dal Programma Interreg IPA CBC Italy-Albania-Montenegro, vede un ricco partenariato: Comune di Barletta, Comune di Fier e Tirana (Albania), Teatro Comunale di Budva, Comune di Budva (Montenegro). Un calendario di appuntamenti che darà alla Puglia un respiro culturale internazionale, pensato per accontentare diversi target di pubblico.

Si comincia il 4 dicembre nella Sala  Rossa del Castello di Barletta, quando dalle ore 20.30 sarà in programma “L’Isola” di Armin Greder, regia di Francesco Tammacco. Lo spettacolo è l’esito del laboratorio che la Compagnia “Il Carro dei Comici” di Molfetta ha realizzato a Barletta.

Il 5 dicembre da non perdere l’incontro con Alicka Yllyet, che si terrà nell’Emeroteca della Biblioteca “Sabino Loffredo” del Castello di Barletta a partire dalle ore 17. Autore del testo “Letra” da cui è tratto l’omonimo spettacolo prodotto da Teatro Koreja, scrittore e sceneggiatore albanese, ex ambasciatore in Francia, Monaco e Portogallo, ha scritto numerose opere, molte delle quali tradotte in più lingue. L’evento sarà introdotto da Natale Parisi, modera Floriana Tolve. Alle 18.30, all’Auditorium della Chiesa di Sant’Antonio, si svolgerà il concerto di Musica Albanese “Tramite Adriatico” con Mateus Frroku cantante, Xhanina Cela, Xhejsi Mera, Aiola Laska viola e violini, Ergys Myftari percussioni, Kristian Gajtani e Daniel Prendi chitarre, Kozeta Kurti Direttrice Artistica, mentre alle 20.30, nella sala Rossa del Castello di Barletta, sarà in programma lo spettacolo teatrale “Letra”, tratto dall’omonimo racconto di Ylljet Alicka contenuto nella raccolta I compagni di pietra (ed. Guaraldi), regia di Salvatore Tramacere: un lavoro teatrale su quanto il suono delle parole che descrivono un’esistenza misera decifrano e comprendono la storia di tutti.

Il 6 dicembre sarà caratterizzato dallo spettacolo “La Cantatrice Calva” di Eugène Ionesco, traduzione di Agim Qiriadi, regia di Spiro Duni. Lo spettacolo, l’opera più celebre di uno dei grandi maestri del teatro del Novecento, si svolgerà al Teatro Curci a partire dalle ore 20.30.

Spazio alla lirica il 7 dicembre con il Recital Lirico per soprano e pianoforte in programma al Teatro Curci a partire dalle ore 20.30: Vivaldi, Mozart, Donizetti e molti altri sul palco del Teatro Curci di Barletta con un concerto che prevede l’esibizione di due talenti del Montenegro: la pianista Jelena Polović Šiljeg e la giovane soprano Tamara Radjenovic.
Infine, due gli appuntamenti in programma l’8 dicembre: “Macbeth, in The Land of Remorse”, in programma al Teatro Curci alle ore 18, uno spettacolo della Compagnia “I Nuovi Scalzi” realizzato con giovani attori professionisti madrelingua inglese; alle 20.30 alla Sala Rossa del Castello di Barletta, chiusura con “Creativity Session: modern Horizon”, concerto del laboratorio musicale diretto da Teatro Koreja e mirato alla creazione, all’arrangiamento e alla performance di brani inediti.

L’accesso a tutti gli eventi è gratuito sino ad esaurimento dei posti disponibili.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here