Exobase, lo spirito imprenditoriale arriva a luglio a Barletta

“Dal Cile alla Puglia per rilanciare lo spirito imprenditoriale”, così Antonio Manno, imprenditore barlettano, annuncia l’arrivo di Exobase in Italia, a Barletta, la seconda settimana di Luglio, direttamente dal Cile, con intense giornate dedicate allo sviluppo dello spirito imprenditoriale. Exobase è un intenso workshop di due giorni condotto dai fondatori di Exosphere, il laboratorio dedicato al problem solving e allo sviluppo dello spirito imprenditoriale fondato in Cile nel 2012 da un team internazionale d’imprenditori. Date di Barletta: lunedì 30 Giugno/martedì 1 Luglio per il primo workshop, e giovedì 3/venerdi 4 Luglio per il secondo.

Il progetto Exobase prevede oltre a Barletta altre città come Venezia, Tallinn, Vienna, Budapest, Kiev e New York. Nel corso degli ultimi due anni più di 100 imprenditori provenienti da ogni parte del mondo hanno preso parte al laboratorio Exosphere attraverso l’esperienza del “Boot Camp Exosphere”, oggi alla sua seconda edizione nel campus di Viña del Mar, Cile. Il Boot Camp ha dimostrato che molte persone condividono la visione dei fondatori, secondo cui ci sono due fondamentali problemi che causano grande sofferenza nella nostre vite: fare un lavoro non allineato al proprio talento ed avere un rapporto non corretto con gli altri. Con l’imprenditorialità possiamo risolvere il primo problema, con una comunità genuina il secondo. Exosphere è un incubatore di persone e non di startups.

Negli ultimi due anni Exosphere ha letteralmente buttato nel cestino il manuale di cosa sia l’educazione “accademica” e ha invece  sperimentato un pioneristico approccio per “disimparare” tutte le bugie che ci sono state insegnate nel passato ed intraprendere invece una strada mai battuta verso la scoperta del nostro talento, delle nostre passioni, e della vocazione nella nostra vita, attraverso la creazione e l’innovazione  Exobase porterà l’esperienza di una mentalità imprenditoriale, di una comunità internazionale, dell’importanza dell’educazione permanente e della fiducia in sé stessi necessaria alla crescita personale. E’ l’evoluzione dei principi e delle lezioni, soprattutto quelle dure, vissute dal team dei fondatori e dalle rete internazionale dei loro consiglieri e mentori. Tutti i loro successi e fallimenti sono stati distillati in due giorni di intenso e specifico apprendimento.

I partecipanti ad Exobase otterranno una nuova prospettiva sulla traiettoria della propria carriera, comprenderanno su quali talenti ed idee puntare nel futuro e saranno esposti alla dura lezione di chi ha saputo tracciare la propria linea e agire per creare il futuro che veramente voleva. Il workshop si svolgerà stando seduti in circolo come in una discussione tra amici, sarà a pagamento con la clausola del “soddisfatti o rimborsati” e con prenotazione via internet (50 posti disponibili ad esaurimento per ogni workshop) e sarà tenuto in lingua
inglese elementare, ovvero ben sapendo di rivolgersi ad un’utenza non madrelingua.

“Abbiamo deciso di anticipare i tempi e di lanciare il nostro messaggio in Italia senza indugio e prima del previsto perché sentiamo fortissima la necessità di lanciare un messaggio di ottimismo, d’indipendenza, di libertà, e di rilancio che può ottenersi soltanto con lo sviluppo del proprio spirito imprenditoriale. Infatti l’esperienza del processo Exosphere che abbiamo elaborato in Cile e che portiamo in Europa con il workshop Exobase vuole arrivare ad esprimere e chiarire a tutti questo specifico punto: che ognuno di noi è dotato di spirito imprenditoriale e che solo risvegliandolo dentro di noi possiamo essere veramente liberi, indipendenti e se posso usare una parola troppo spesso incompresa, felici! Abbiamo scelto Barletta e la Puglia come prima città di approdo per un lungo giro che ci porterà fino a New York , oltre che per esserci nato, perché sono convinto che nella mia terra ci siano tutte le condizioni per un rilancio imprenditoriale e culturale dato che il commercio, come levantini, ce l’abbiamo sempre avuto nel sangue. Dobbiamo semplicemente smetterla di piangerci addosso e puntare sul nostro spirito imprenditoriale, nonostante questa crisi economica che sembra non finire mai” dice Antonio Manno, co-fondatore di Exosphere.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here