Ettore Catalano presenta il volume “Massimo d’Azeglio Ettore Fieramosca” illustrato da Noemi Quintieri.

città che legge

Un frammento di storia nazionale che ha reso la città di Barletta protagonista nel 1503 sarà al centro del prossimo incontro in programma per l’edizione corrente del “Maggio dei libri” organizzato dall’Amministrazione comunale.

Lo storico, drammaturgo e regista teatrale Ettore Catalano presenterà, alle ore 18 di venerdì 5 maggio, nella Sala Rossa “Vittorio Palumbieri” del Castello, il volume “Massimo d’Azeglio Ettore Fieramosca”. La pubblicazione, edita coi tipi di Progedit, trae dal racconto dell’autore e dalle illustrazioni realizzate da Noemi Quintieri nuova linfa per affinare la conoscenza del celebre romanzo con il quale d’Azeglio attribuì alla cinquecentesca Disfida una valenza risorgimentale.

Dialogheranno con Ettore Catalano il presidente del Comitato locale della Società “Dante Alighieri” Giuseppe Lagrasta e lo storico Renato Russo.

Le attività del “Maggio dei Libri” sono coadiuvate dalla Biblioteca comunale “Sabino Loffredo”. L’iniziativa su scala nazionale è promossa dal Centro per il Libro e la Lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, la partecipazione della Presidenza del Consiglio e dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI), il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here