Di seguito riportiamo il comunicato stampa del Sindaco Cosimo Cannito, inviato in redazione dall’ Ufficio Stampa del Comune di Barletta.

“L’Estate barlettana 2018 sarà un’estate popolare, che non trascurerà nessuno e nessun luogo, che uscirà dagli spazi chiusi e tradizionalmente deputati alla cultura, per aprirsi a tutta la città, alle sue piazze, ai mercati, ai sagrati delle chiese e ai giardini, sarà un’estate bella e per tutti!”.

Con queste parole il sindaco di Barletta Cosimo Cannito, ha presentato il cartellone estivo degli eventi a cura dell’amministrazione comunale.

Alla conferenza stampa hanno partecipato, fra gli altri, oltre al sindaco, la dirigente del settore Cultura, Santa Scommegna e il suo staff, il comandante della polizia municipale Savino Filannino, il presidente del Comitato diocesano Feste patronali, Tommaso Peschechera, l’arciprete monsignor Angelo Dipasquale, il quale ha illustrato il programma della festa della Madonna.

I luoghi

Fra i luoghi scelti, che faranno da palcoscenico agli eventi dell’Estate barlettana, oltre a Palazzo Della Marra, al Castello e alla sua piazza d’armi, ci saranno il retro della chiesa di Sant’Andrea e il sagrato della Cattedrale, il monastero – chiesa di San Ruggiero, con la piazzetta della Prefettura, nel borgo marinaro; il mercato rionale di viale Leonardo Da Vinci, villa Bonelli, Parco dell’Umanità, la chiesa della Trinità e quella di San Paolo per gli spettacoli organizzati in periferia e ancora la litoranea “Pietro Mennea”.

Gli eventi

L’Amministrazione comunale precedente aveva avviato l’indagine esplorativa, a seguito della quale sono giunte delle offerte, che sono state valutate da una commissione esterna, “seguendo una impostazione e un indirizzo della precedente amministrazione”, ha spiegato la dirigente Scommegna.

“Noi – ha aggiunto il sindaco – abbiamo inteso arricchire il cartellone venuto fuori da quella graduatoria, per allestirne uno più corposo ed eterogeneo e per questo voglio ringraziare tutti gli artisti che hanno contribuito a che ciò fosse possibile”.

Musica, classica e leggera, ma anche popolare, con il concerto del cantautore barlettano Gino Pastore, il 6 agosto, risuonerà in tutte le zone della città. E a esibirsi, oltre agli artisti, potranno essere davvero tutti, visto che sono previste serate di Karaoke.

Il teatro in vernacolo, la danza e il ballo, eventi pensati per i bambini, e la 30esima edizione della rassegna cinematografica nel castello, sono solo alcune delle tipologie di eventi in programma.

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here