Ieri 6 marzo 2018 il vulcano giapponese Shinmoedake ha dato inizio ad una potente eruzione esplosiva.

Fumo e ceneri si innalzano fino 2100 metri e secondo il servizio meteorologico della provincia di Miyazaki questo tipo di eruzione non avviene dall’anno 2011. Anche ad ottobre 2017 si è “svegliato” ma non di questa entità.

Il vulcano Shinmoedake è alto 1.420, si trova sull’isola meridionale di Kyushu, che ha avuto per tutta un’epoca storica una grande familiarità con le eruzioni, ed è uno dei dieci coni vulcanici del complesso del Kirishima-yama.

Al momento non sono stati registrati danni alle persone ma le autorità, preoccupate, hanno suggerito ai cittadini di non avvicinarsi troppo al vulcano.

Fonte foto Rainews

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here