Il 18 settembre a Los Angeles si è  tenuta la 70esima edizione degli “Oscar della tv” ovvero gli Emmy Awards. Ennesimo evento in cui ha stravinto la serie tv “Game of Thrones” e dove i look delle star in passerella non sono passati in osservato, anzi possiamo affermare con certezza che è  prevalsa per l’eleganza eccellenza. 

Vediamo prima quali sono stati i vincitori di categoria e a quali serie tv  è stato assegnato il premio:

I vincitori per il genere della miglior serie tv commedia sono stati: “La fantastica signora Maise”, associando i premi per la categoria come miglior attore non protagonista ad Alex Borstein e a Rachel Brosnahan invece come attrice protagonista.

Mentre per la miglior sceneggiatura abbiamo visto assegnati i premi a Amy Sherman-Palladino, Joe Weisberg, Last Week Tonight eith John Oliver, Will Bridges, Charlie Brooker   e per la miglior regia hanno vinto Stephen Daldry e, di nuovo, Amy Sherman-Palladino. 

Come già accennato, per la categoria miglior serie drammatica ha vinto il podio per l’ennesima volta la serie tv “Il Trono di Spade” con  Diana Rigg vincente come special guest nella serie, Nikolaj Coster – Waldau e Peter Dinlage come miglior attori protagonisti.

Claire Foy ha vinto con “The Crow” la statuetta per la miglior attrice protagonista in una serie drammatica e, sempre i personaggi del telefilm interpretati da Vanessa Kirby e Matt Smith, hanno vinto come attori non protagonisti.

Come miglior miniserie il premio è stato assegnato agli episodi di “American Crime Story” e a Darren Criss, personaggio della serie, come miglior attore protagonista. Mentre Regina King di “Seven Seconds” ha vinto l’ Emmy Awards come miglior attrice protagonista e Jeff Daniels e Merritt Wever come miglior attori non protagonisti.

Per questi Emmy Awards sono stati assegnati anche altri premi, ma in questo caso specifico parliamo di premi più che altro simbolici che si riferiscono alla premiazione per lo stile visto indossato dalle celebrities durante la serata. Basta dire che ci sono stati pochi scempi e tanta eleganza, anche con alcuni tocchi sbarazzini. 

Jessica Biel con il suo abito total white di Ralph&Russo pare abbia vinto la “corona” per la più bella e seguire, sempre in bianco, l’abito in Balmain indossato da Scarlett Johansson, un modello che tendeva ad evidenziare le curve dell’attrice.

Divino l’abito in mood cappotto indossato da Evan Rachel Wood, nero, dalla scollatura stile blazer, lungo con coda, elegante in una mise dalla linea pulita,complimenti per la scelta. Bellissimo, anche se visto e stravisto, l’abito color blu della mamma esplosiva Kirsten Dunst e carinissima colei che conosciamo tutti nel ruolo Daenerys in Gto, Emilia Clarke con il suo blackdress con cuciture astratte e colorate. Particolare e affascinante anche l’abito di Penelope Cruz, grigio perla chanel e ovviamente piumato. 

Un po’ di colore tipo rosso, rosa e fuxia, l’abbiamo visto indossare da Alexis Bladel, Thedie Newton, Rachel Brosnahan e Milly Bobby Brown. Linee semplici e poco elaborate ceh hanno reso le vip sobrie ed eleganti a differenza del look arcobaleno trash di Tiffany Haddish e al valentino “mastodontico” fuxia di Trace Ellis.

A parte i momenti salienti delle premiazioni e la bellezza degli abiti sfoggiati, durante gli Emmy Awards di questo 2018 abbiamo visto tanti sorrisi e divertimento, premi e momenti da ricordare,  pareggio storico tra Hbo-Netflix, proposte di matrimonio, prima volta un premio per  Harry Winkler il simpatico Fonzie, colpi di scena, commozione, applausi, special guest la Nasa e le star hanno totalmente brillato sul red carpet.

 

 

 

 

Commenta questo articolo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here